Musei Amsterdam
Viaggi

Musei Amsterdam: quali visitare se hai poco tempo

Intro: Tra le tante offerte e attività da fare nella capitale Olandese, i musei di Amsterdam sono da non perdere. Scopriamoli insieme!

Amsterdam ha davvero tanti musei da visitare, nel complesso sono circa 75, e in questo articolo proverò ad indicarti quali sono i più importanti, quelli proprio da non perdere.

Se sei tra i fortunati viaggiatori che possono restare in città più giorni, allora ti consiglio di leggere il mio articolo completo cosa vedere ad Amsterdam.

Quando pensiamo ad un museo, la nostra mente visualizza in automatico arte, come dipinti e statue, tuttavia c’è molto di più di questo.

I musei ad Amsterdam custodiscono anche parti importanti (e tristi) della nostra storia, come la Casa di Anna Frank, oppure sono centri di scienza, fotografia e cinema.

Dove dormire ad Amsterdam? Clicca qui!

Musei da non perdere ad Amsterdam

Tra i musei più importanti di Amsterdam e dei Paesi Bassi, ricordo il Museo Van Gogh, il Rijksmuseum e il Stedelijk Museum.

Per saperne di più, continua a leggere l’articolo, soprattutto se è la tua prima volta nella capitale olandese.

Museo Van Gogh

Uno degli artisti più famosi della storia del XX secolo è Vincent Van Gogh, pittore olandese nato a Zundert il 30 marzo 1853 e morto ad Auvers-sur-Oise il 29 luglio 1890.

Autore di quasi 900 dipinti e di più di 1000 disegni, senza contare i numerosi schizzi e appunti, nel Museo Van Gogh di Amsterdam potrai ammirare una ricchissima collezione a lui dedicata.

Al suo interno, sono organizzate speciali rassegne culturali, workshop e tanti eventi artistici, capaci di rendere magica l’atmosfera e far considerare il Museo Van Gogh uno dei più importanti musei di Amsterdam.

Acquista il tuo biglietto per il Museo Van Gogh, cliccando qui!
Risparmia tempo e fatica!

Rijksmuseum, il Museo Nazionale

Il Rijksmuseum è il museo nazionale, il polo artistico più grande di tutti i Paesi Bassi.

Ospita la collezione più prestigiosa di arte fiamminga al mondo ed è stupendo sia all’interno che all’esterno, grazie alla sua struttura architettonica e al suo giardino, davvero scenografico.

Visitare il Rijksmuseum è una delle cose da fare ad Amsterdam assolutamente, soprattutto se è il tuo primo viaggio in città.

Acquista il tuo biglietto per il Rijksmuseum online!
Ottimizza i tempi e salta la fila alla biglietteria, cliccando qui!

Stedelijk Museum, il Museo di Arte Moderna e Contemporanea

Lo Stedelijk Museum si trova in Museumplein, la grande e scenografica piazza di Amsterdam, che ospita i tre musei più importanti: il Museo Van Gogh, il Rijksmuseum e lo Stedelijk Museum, appunto.

All’interno, offre un’enorme collezione d’arte moderna e contemporanea, tra le più grandi d’Europa.

Qui trovano ampio spazio varie correnti artistiche, come l’Espressionismo, l’Art Minimal, la Bauhaus e tanti altri movimenti moderni.

Ti ricordo anche le interessantissime mostre temporanee e i workshop dedicati ai bambini.

Acquista qui il tuo biglietto online!

Museo e Casa di Anna Frank

La Casa Museo di Anna Frank è il luogo dove la bambina ebrea, conosciuta purtroppo per il suo triste diario, ha tentato di nascondersi.

Tutto è rimasto come aera all’epoca: oggetti personali, fotografie e cartoline sono testimonianze di una vita clandestina durante uno dei periodi più orrendi della nostra storia.

Il biglietto per l’ingresso in casa è acquistabile sul sito ufficiale, tuttavia io ti consiglio di prenotare prima un tour a piedi sulle tracce di Anna Frank, per capire meglio il contesto storico.

Acquista il tuo tour sulle tracce di Anna Frank, cliccando qui!

FOAM, il Museo della Fotografia

IL FOAM è uno dei musei di Amsterdam ideale per gli appassionati di arte e fotografia.

Nel Museo della Fotografia sono esposti scatti dei maestri internazionali, divisi per tematica e tecniche.

Acquista il tuo biglietto per il FOAM, cliccando qui!

Se la tua intenzione è quella di risparmiare il più possibile, allora dai un’occhiata alle cose da fare ad Amsterdam gratuitamente!

Sara Daniele, SEOcopywriter e travelblogger. Laureata in Lingue e Letterature Straniere. Napoletana di origine e di indole, ho vissuto per due mesi a Londra e una parte del mio cuore è rimasta lì. Mi sento cittadina del mondo, ma l'odore del caffè mi riporta sempre a casa. Ho trovato la mia dimensione nel blogging, perché unisce le tre cose che più mi piacciono: le parole, le connessioni umane e la comunicazione.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.