Napoli in camper
Viaggi

Napoli e dintorni in camper: luoghi indimenticabili

Intro: Visitare Napoli in camper è un’esperienza indimenticabile, un’avventura unica nel suo genere. Scopri l’itinerario pensato per te!

Pianificare un viaggio in camper significa tenere conto di tanti aspetti e variabili, soprattutto se vuoi visitare una grande città.

Tuttavia, tu ami queste avventure e vuoi organizzare il tuo viaggio a Napoli in camper, possibilmente vedendo anche qualcosa dei dintorni.

Bene, sei nell’articolo giusto!

Ti darò qualche spunto utile su cosa vedere a Napoli in camper, sui percorsi, sulle aree di sosta e i camping della zona.

Una città che ha davvero tanto da offrire ai turisti, ma, tanto grande e complessa, da farti chiedere:

“Come muovermi a Napoli in camper?”

La soluzione più semplice è trovare un’area di sosta per camper o un campeggio da utilizzare come base d’appoggio, per spostarti con i mezzi pubblici.

La metropolitana consente di raggiungere tantissimi luoghi di interesse della città con agilità e sicurezza, fino ad arrivare al ventre di Napoli.

Leggi di più su Cosa vedere a Napoli centro

Ovviamente, ci sono anche tante cose da fare e vedere nei dintorni, facili da raggiungere in camper e su queste ci focalizzeremo!

Accendi il motore del tuo camper, si parte!

Come arrivare a Napoli in camper

Per raggiungere Napoli in camper, hai varie opzioni a seconda della direzione dalla quale arrivi:

  • l’Autostrada del Sole (A1) collega Napoli a Roma e a Milano;
  • l’A3 è adatta per chi proviene da Salerno e Reggio Calabria;
  • l’A30 in direzione nord-est;
  • l’Autostrada dei Due Mari (A16) in direzione Bari che collega Napoli alle zone del Mar Tirreno e del Mare Adriatico.

Una volta usciti a Napoli, i vari quartieri della città sono raggiungibili grazie alla Tangenziale.

Parliamo adesso di percorsi, itinerari e luoghi da visitare!

Il Parco Nazionale del Vesuvio

Napoli in Camper

Simbolo iconico di Napoli è il Vesuvio, quindi perché non mettere nel tuo itinerario una visita al Parco Nazionale.

Sarà un’esperienza indimenticabile tra storia, natura e geologia.

Per raggiungere il punto di ritrovo e partenza dei vari tour organizzati dovrai fare una bella salita in pendenza col camper.

Per la visita del cratere del Vesuvio, il sentiero natura n. 5 “Il Gran Cono” parte dal Piazzale a 1000 m s.l.m. nel comune di Ercolano.

Lo troverai al termine della Strada Provinciale Ercolano-Vesuvio e, al momento, il Piazzale ospita un’area parcheggio.

La biglietteria è al rifugio Imbò a circa 200 metri più in basso e il costo è di €10.

Prima di intraprendere la salita, vai ad un Infopoint del Parco Nazionale del Vesuvio dove ricevere informazioni utili sull’area protetta ed acquistare la carta dei sentieri.

Per percorrere il sentiero è necessario l’accompagnamento obbligatorio delle Guide Alpine e Vulcanologiche della Regione Campania.

La Solfatara di Pozzuoli

Napoli in camper

Ti affascinano i vulcani?

Allora, oltre al Vesuvio, non puoi perderti la visita alla Solfatara di Pozzuoli.

Il più interessante vulcano dei Campi Flegrei, comprensorio costituito da circa 40 antichi vulcani.

La Solfatara è un’oasi naturalistica dove passeggiare alla presenza di noti fenomeni vulcanicifumarole, mofete ed i vulcanetti di fango – e di zone di macchia mediterranea con alcune singolarità naturali, geologiche, botaniche e faunistiche.

Nei suoi dintorni, troverai affascinanti luoghi storici, come l’Anfiteatro Flavio, l’Acropoli di Cuma, le Terme di Baia, il Tempio di Serapide.

Leggi di più su Pozzuoli e i Campi Flegrei

Posillipo, Marechiaro e il Parco della Gaiola

Napoli in camper

Altri luoghi da non perdere assolutamente, sono quelli a ovest del Golfo di Napoli: Posillipo, Marechiaro e il Parco Sommerso della Gaiola.

Leggi di più su Posillipo e il Parco Virgiliano

Leggi di più sul Parco Sommerso della Gaiola

In queste zone, le attrattive sono ineguagliabili e, di solito, meno affollate dei soliti luoghi turistici: dalla Grotta di Seiano dove raggiungere la villa imperiale del nobile Publio Vedio Pollione, fino al Parco Virgiliano, che affaccia sulle isole di Procida, Ischia e Capri.

Da Marechiaro, ti basterà davvero poco per raggiungere in camper il Lungomare Caracciolo, per goderti il panorama del Castello dell’Ovo con alle spalle il Vesuvio.

Castel Sant’Elmo e il Bosco di Capodimonte

Napoli in camper
Spaccanapoli

Il Castello Sant’Elmo è una di quelle gemme napoletane che vengono citate troppo poco, poiché si trova al di fuori del circuito turistico del centro storico.

In realtà, è uno dei luoghi imperdibili di Napoli, in cima alla collina del Vomero.

Un complesso costituito da edifici storici rilevanti, oltre al Castello Sant’Elmo, c’è la Certosa di San Martino, con la sua chiesa barocca e lo splendido chiostro, i giardini e un panorama mozzafiato sul Golfo di Napoli.

Curiosità: da qui su, potrai individuare nettamente Spaccanapoli, la via del centro storico che taglia la città.

Dopo la visita a questo complesso artistico, ti consiglio di prendere il camper e dirigerti al Bosco di Capodimonte: ti basteranno una ventina di minuti per raggiungerlo.

Leggi di più sul Bosco di Capodimonte

Napoli in camper: dove sostare

Ti consiglio alcune aree di sosta e campeggi dove poter sostare con il tuo camper:

  • Punto sosta La Rondine: all’interno del porto, in via Nuova Marina;
  • Area attrezzata Parco dei Camaldoli: all’interno del Parco Metropolitano delle Colline di Napoli, via Guantai Orsolona 121;
  • Camping Internazionale Vulcano Solfatara: location suggestiva nel bel mezzo di un vulcano dormiente.

Dove noleggiare un camper a Napoli

Noleggiare un camper a Napoli comporta molti vantaggi, come il poterti muovere in piena autonomia tra un luogo all’altro.

Quindi, se viaggiare in camper è il tuo sogno, ma non ne hai uno, non temere, arriva in tuo soccorso Goboony.

Una piattaforma che ha creato una community di proprietari di camper disposti a condividerlo con te.

Trova il camper adatto alle tue esigenze, contatta il proprietario e noleggia il camper.

Voilà il gioco è fatto!

Pronto alla tua avventura in camper?

Sara Daniele, copywriter, blogger, travel marketer. Laureata in Lingue e Letterature Straniere. Napoletana di origine e di indole, ho vissuto per due mesi a Londra e una parte del mio cuore è rimasta lì. Mi sento cittadina del mondo, ma l'odore del caffè mi riporta sempre a casa. Ho trovato la mia dimensione nel blogging e nei social media, perché uniscono le tre cose che più mi piacciono: le parole, le connessioni umane e la comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.