Sharm el sheikh cosa vedere
Viaggi

Sharm El Sheikh: cosa vedere e quando andare

Intro: Sharm El Sheikh, cosa vedere e quando andare in questo luogo immerso tra natura, storia e divertimento. Leggi il mio itinerario!

Da quando c’erano stati i miei genitori in vacanza, avevo desiderato andare a Sharm El Sheikh, poiché dai loro racconti mi era sembrata una meta molto suggestiva.

Molti pensano che Sharm El Sheikh sia solo divertimento e mare, tuttavia basta pianificare un itinerario accurato per scoprire quanto la città sia ricca di storia e magia.

Sharm El Sheikh non è neanche facile da scrivere, figuriamoci da esplorare. Ci vuole sicuramente tanto amore per i viaggi, per andare a fondo alla scoperta di queste zone dell’Egitto.

Dove si trova Sharm El Sheikh

Sharm El Sheikh è una località turistica egiziana che si trova nella parte meridionale della penisola del Sinai e bagnata dal mar Rosso.

Il suo nome in arabo significa “Baia dello Sceicco“.

Prima del 1967, Sharm el-Sheikh era un villaggio di pescatori e lo sviluppo commerciale della zona iniziò quando gli israeliani costruirono la città di Ofira, 6 km a nord della baia di NaamaNaama Bay.

Fu il primo insediamento concepito appositamente per i turisti.

Sharm el Sheikh: quando andare

Siccome saprai che in Egitto fa molto caldo, ti starai chiedendo quando andare in vacanza a Sharm El Sheikh, per scegliere il periodo migliore.

Sharm gode tutto l’anno di un clima molto caldo e nei mesi estivi le temperature raggiungono livelli elevatissimi.

Tuttavia, in linea di massima, il clima è secco, quindi il calore è abbastanza sopportabile.

Sharm el-Sheikh offre il meglio del suo meteo nel periodo di marzo – maggio e settembre – novembre.

Io ci sono stata ad agosto e posso dirti che nel periodo estivo le temperature massime non scendono praticamente mai sotto i 35 °C e raggiungono picchi anche di 45 °C. Le minime restano sopra i 23 °C.

Fortunatamente, i gradi sono attenuati dal vento e dalla bassa umidità della zona, rendendo accettabile la temperatura percepita.

Sharm El Sheikh: cosa vedere

Prima di andare a Sharm El Sheikh non sapevo cosa aspettarmi, a parte divertimento, spiagge e mare da togliere il fiato.

Appena arrivata, mi sono subito resa conto che c’erano invece anche secoli di storia e cultura ad attendermi e che dovevo solo organizzare per bene cosa fare e cosa visitare.

Le attrattive turistiche e i luoghi di interesse non sono pochi, io ho scelto di indicarti in questo articolo quello che ho provato in prima persona e che mi ha emozionato.

Sharm El Sheikh: cosa vedere, fare e visitare. La mia lista.

Isola di Tiran: snorkeling e pranzo in barca

sharm el sheikh cosa vedere

Prenota un tour in barca verso l’Isola di Tiran, per fare snorkeling e goderti la vista di un mare cristallino.

Raggiungerai Blue Lagoon e farai snorkeling, esplorando la barriera corallina.

Io mi sono emozionata alla vista delle numerose specie di pesci e dei coralli dai colori indescrivibili.

Dopo la sosta, torna a bordo della barca e gusta un delizioso pranzo, prima di tornare verso il molo di Sharm El-sheik da dove sei partito.

Acquista il tuo tour in barca per l’Isola di Tiran, cliccando qui!

Dahab e Monastero di Santa Caterina

sharm el sheikh cosa vedere

Una delle mete che ti consiglio è Dahab e il Monastero di Santa Caterina.

Un transfer al mattino presto ti verrà a prendere al tuo hotel a Sharm-El-Sheikh e arriverai con una guida fino al Monastero di Santa Caterina.

Questo monastero cristiano ortodosso ti incanterà con le suggestive cappelle, la sua architettura e le impressionanti opere d’arte.

È il monastero più antico al mondo e ospita antichi manoscritti.

Dopo la visita al monastero, raggiungerai Dahab, nota come “La Città del Potere Floreale”.

Potrai fare shopping, prima di un pranzo delizioso.

Dopo, il transfer di ritorno ti riaccompagnerà al tuo hotel a Sharm-El-Sheikh.

Acquista il tour per Dahab e il Monastero di Santa Caterina, cliccando qui!

Canyon colorato: tour in jeep e trekking

Credo che la mia faccia nella foto dica tutto: è stata un’esperienza faticosa e indimenticabile!

Farai un safari con la jeep su piste sterrate nel deserto, fino ad arrivare all’inizio del percorso di trekking all’interno del Canyon Colorato.

L’itinerario si snoda nelle meravigliose gole multicolore del Canyon e, pur non essendo particolarmente difficile, è sicuramente faticoso.

Il percorso prevede alcuni passaggi di agilità e una ripida salita finale.

Quad e cammellata nel deserto

Quad e Cammello

Fai come me e mettiti alla prova con un’avventura in quad attraversando le pianure desertiche vicine a Sharm El-Sheikh.

Conquista le dune più alte e prova il brivido di un giro di 25 minuti per raggiungere la zona dell’eco.

Durante la sosta, potrai scattare delle foto e provare l’eco.

Raggiungerai in quad una tipica tenda beduina e dove ti verrà offerto come benvenuto il tradizionale tè habak alla menta selvatica.

L’ho trovato talmente buono che ne ho portati chili a casa come souvenir per me.

Subito dopo potrai concederti un entusiasmante giro in cammello con vista mozzafiato sull’immenso deserto.

Acquista la tua avventura in quad e il giro in cammello, cliccando qui!

Parco nazionale Ras Muhammad: bagno nel lago magico

Ras Muhammad

Il transfer ti preleverà dal tuo alloggio a Sharm El-Sheik e a bordo di un’auto raggiungerai il meraviglioso Parco Nazionale di Ras Mohammed.

La tua guida esperta ti spiegherà l’importanza del sito che stai per visitare, area protetta dal 1998.

Ammira le mangrovie e la costa del parco nazionale di Ras Mohammed, ricca di flora e fauna.

La tappa successiva è il lago magico, dove potrai fare una nuotata rinfrescante.

Perché si chiama così?

Acquista il tour del Parco Nazionale Ras Mohammed per scoprirlo, cliccando qui!

Il Cairo: tour di 1 giorno da Sharm el Sheikh in aereo

Il Cairo

Un transfer verrà a prenderti direttamente al tuo hotel a Sharm El Sheikh per raggiungere l’aeroporto e prendere il tuo volo diretto al Cairo.

La tua guida egittologa ti accompagnerà alla scoperta della Grande Piramide di Giza, l’unica delle 7 meraviglie del mondo antico ancora esistente.

Sull’altopiano di Giza, vedrai la grande piramide di Khufu, nota come Cheope, la piramide di Chefren, la piramide di Micerino, il tempio della valle di Chefren e l’emblematica Sfinge di Giza.

Tutti monumenti risalenti a quasi 5.000 anni fa.

Da lì, andrai al Museo Egizio, dov’è ospitata la più preziosa collezione di arte egizia al mondo.

Ammirerai i tesori del “faraone fanciullo” Tutankhamun.

Acquista il tuo tour al Cairo, cliccando qui!

Moschea di Al Mustafa e Old Market: Sharm Vecchia

Sharm Vecchia

Scopri la vivace e dinamica città di Sharm Vecchia, prenotando un tour con prima destinazione la Moschea di Al Mustafa.

Questa splendida moschea fu completata nel 2008 e ha una gigantesca cupola al centro.

Ammira la bellezza e la tranquillità di questa struttura, prima di raggiungere la tappa successiva: il Mercato Vecchio.

L’Old Market è una zona colorata e ricca di attrazioni, popolata da acquirenti e abitanti locali.

Prova una spremuta di frutta fresca per assaggiare l’autentica frutta egiziana, prima di andare a cena in un ristorante locale.

Acquista il tuo tour a Sharm Vecchia, cliccando qui!

Naama Bay

Naama Bay

La baia di Naama, conosciuta come Naama Bay, è una baia naturale situata a pochi chilometri da Sharm vecchia.

Ospita il quartiere commerciale e moderno della città e sul corso principale il Boulevard Principe del Bahrain, potrai trovare bar, ristoranti, la discoteca Pasha, l’Hard Rock Cafè e tantissimi negozi.

Sharm El Sheikh: hotel e villaggi turistici

Sharm El Sheikh Hotel

Durante le mie vacanze a Sharm El Sheikh, ho alloggiato all’hotel Falcon Hills e devo dire che mi sono trovata benissimo.

Lo staff era gentilissimo, il cibo davvero ottimo e i servizi come la pulizia delle stanze e la piscina non mi hanno deluso.

Prenota la tua stanza all’hotel a Falcon Hills, cliccando qui e inserendo le date che preferisci!

Se questo non dovesse convincerti o le date che cerchi non siano disponibili, prova a dare un’occhiata alla mappa per scegliere il tuo hotel preferito dove dormire.

Sono certa che troverai tante offerte per hotel a Sharm El Sheikh, alcune anche con soluzioni all inclusive.

Booking.com

Sharm El Sheikh: informazioni utili

Per andare a Sharm El Sheikh, i documenti che ti occorreranno sono il passaporto o la Carta d’Identità per l’espatrio, con validità residua di almeno 6 mesi.

Una volta arrivato all’aeroporto di Sharm El Sheikh, dovrai richiedere il visto turistico di € 13.

Dall’Italia il volo per Sharm dura circa 4 o 5 ore e il fuso orario è di un’ora avanti.

La moneta utilizzata è la lira egiziana.

Non è necessario fare alcun tipo di vaccino, tuttavia ti consiglio di portare con te degli antibiotici a largo spettro, fermenti lattici e anti-diarrotici.

Spero che le mie informazioni ti siano utili per pianificare al meglio il tuo viaggio a Sharm El Sheikh.

Sara Daniele, copywriter, blogger, travel marketer. Laureata in Lingue e Letterature Straniere. Napoletana di origine e di indole, ho vissuto per due mesi a Londra e una parte del mio cuore è rimasta lì. Mi sento cittadina del mondo, ma l'odore del caffè mi riporta sempre a casa. Ho trovato la mia dimensione nel blogging e nei social media, perché uniscono le tre cose che più mi piacciono: le parole, le connessioni umane e la comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.