Cosa vedere a Capri in un giorno
Napoli

Cosa vedere a Capri in un giorno

Intro: Capri, conosciuta per essere una località turistica molto glamour, è facilmente raggiungibile da Napoli e dalle città lungo la Costiera Amalfitana. Scopriamola insieme!

Una gita a Capri è assolutamente da non perdere nel tuo itinerario di viaggio della Costiera Amalfitana oppure se sei in vacanza per più giorni a Napoli.

Puoi vedere la maggior parte dell’isola in un giorno e rendere memorabile la tua visita!

Cosa vedere a Capri

L’isola di Capri ha dei luoghi di interesse tutti da scoprire e il suo fascino ti farà letteralmente innamorare.

Ecco un elenco delle attrazioni da non perdere a Capri in un giorno, per ottimizzare al meglio il tuo tempo!

Prendi carta e penna, si parte!

Marina Grande

Cosa vedere a Capri in un giorno

La Marina Grande di Capri è un porto turistico dove arrivano quasi tutti i visitatori, ad eccezione di quelli con mezzi privati.

Se ti fermi un attimo ad osservare con calma, ti sembrerà di essere finito in una cartolina, con le casette colorate e le piccole barche a remi.

In inverno, il porto di Marina Grande appartiene ai suoi abitanti: pescatori che vivono di quel che offre il mare.

In estate, troverai il classico caos dei porti: molti abitanti vivono anche di turismo e ti offriranno depliant con le migliori offerte per prenotare un ristorante oppure un giro dell’isola in motoscafo.

Non spazientirti, ma goditi l’atmosfera dell’isola e approfittane per decidere quale itinerario scegliere per visitare Capri partendo dal porto di Marina Grande.

Scegli cosa vedere a Capri iniziando da un giro in barca per raggiungere la Grotta Azzurra oppure raggiungendo la famosissima piazzetta grazie all’autobus o alla funicolare.

La piazzetta di Capri

Piazza Umberto I è la famosissima piazzetta di Capri, conosciuta come “il salotto del mondo” e il cuore pulsante dell’isola.

Alla fine del 1700, lo storico austriaco Norbert Hadrawa la descriveva così:

“Un piccolo largo, che comincia dalla cattedrale e termina alla casa del doganiere, è il mercato di Capri, dove si spacciano fave ed alcuni frutti, qualche volta i maccheroni, ma la carne quasi mai. Se per disgrazia precipita una vacca da uno scoglio, e resta morta, si pubblica con la trombetta per tutta l’isola che si venderà della carne”.

Per raggiungere la piazzetta, basta attraversare la terrazza della funicolare, dove potrai anche ammirare lo splendido panorama del Golfo di Napoli.

In estate, potrai sorseggiare un cocktail in uno dei tanti bar, all’ombra del Campanile e, perché no, scorgere seduto accanto a te un personaggio famoso in vacanza a Capri.

I Faraglioni e i Giardini di Augusto

Cosa vedere a Capri in un giorno

Se dalla piazzetta di Capri imbocchi Corso Vittorio Emanuele, raggiungerai via Camerelle, la via dello shopping, dove si trova il famoso Grand Hotel Quisisana.

Proseguendo nel vicoletto accanto all’hotel, via Matteotti, in 5 minuti raggiungerai i fantastici Giardini di Augusto.

Sono una serie di terrazze di fiorite, affacciate da un lato sui Faraglioni di Capri – leggi il loro significato e la loro leggendae dall’altro sulla Baia di Marina Piccola e sulla spettacolare Via Krupp.

Sai perché fu costruita via Krupp?
Agli inizi del ‘900, l’industriale tedesco Friedrich Alfred Krupp trascorreva le sue vacanze estive a Capri, poiché era appassionato di biologia marina.
Siccome trovava scomodo attraccare il suo panfilo a Marina Piccola per poi raggiungere la sua suite all’Hotel Quisisana, commissionò all’ingegnere Mayer una strada di collegamento.
La roccia fu tagliata a vivo, superando un dislivello di 100 metri, dando vita ad una serie di tornanti così stretti da sembrare sovrapposti, diventati una delle strade più belle al mondo.

Tutto intorno, i Giardini di Augusto sono circondati dalla Valle della Certosa, dal Monte Tuoro, dal Monte Tiberio e dal Monte San Michele.

Se vuoi scattare delle foto spettacolari o semplicemente goderti il panorama in tranquillità, visita questo luogo al mattino presto o al tramonto.

Proseguendo su via Camerelle, tra negozi di souvenir, boutique di lusso e botteghe dell’artigianato, sono certa che troverai il ricordo di Capri più adatto a te, da acquistare e portare a casa.

Via Camerelle ti condurrà al Belvedere Targara, da dove potrai ammirare i Faraglioni dall’alto.

Ti sembrerà di guardare una cartolina di questi due giganti immersi in mille sfumature di blu tra cielo e mare.

Acquista un’esperienza imperdibile: visita tutti i luoghi di interesse di Capri, a bordo di un mini-bus!

Un giro in barca: Grotta Azzurra

Fare un giro in barca è un must della tua visita a Capri per una giornata.

Vedrai il paesaggio unico per cui l’isola è famosa: le acque blu e le famose grotte ti aspettano!

Quando attraverserai i Faraglioni, sarà un momento indimenticabile e ti renderai davvero conto di quanto siano imponenti.

Puoi trovare tanti tour che offrono questo servizio con prezzi che possono variare a seconda del tipo di imbarcazione o del servizio scelto.

Ti consiglio di prendere un tour che ti permetta di visitare la famosa Grotta Azzurra.

È un’esperienza straordinaria poter vedere le acque blu in questo luogo magico.

Quando le onde sono troppo alte è impossibile e pericoloso entrare nella Grotta Azzurra, quindi assicurati di come sarà la giornata prima di prenotare la gita.

Alcuni tour non avvisano prima che non si potrà entrare nella Grotta, per poi dire solo all’ingresso che l’ammirerai dall’esterno perché inagibile a causa delle onde.

Acquista il tour in barca con sosta alla Grotta Azzurra!

La Certosa di San Giacomo

Molto vicino ai Giardini di Augusto, troverai la Certosa di San Giacomo, costruita nel 1371 su un terreno donato dalla Regina Giovanna I D’Angiò al conte Giacomo Arcucci.

È la costruzione più antica dell’isola di Capri, rifugio di ombra e silenzio durante la tua visita.

La Certosa di Capri è divisa in 3 blocchi distinti:

  1. Riservato alla farmacia e alla chiesa per le donne;
  2. Dedicato ai frati conversi e agli ospiti esterni con annessi i granai, le scuderie e i laboratori dove lavoravano i monaci;
  3. Destinato alla vita di clausura con le celle intorno al Chiostro Grande e gli altri ambienti intorno al Chiostro Piccolo.

Attualmente la Certosa di San Giacomo è la sede del Liceo Classico di Capri, del Museo Diefenbach e, durante l’estate, è area di concerti e manifestazioni.

Allora, hai segnato tutto?

Se ti restasse ancora un po’ di tempo oppure avessi voglia di visitare Capri per due o più giorni, puoi consultare Visit Capri e scoprire tutti i luoghi di interessa dell’isola.

Sara Daniele, copywriter, blogger, travel marketer. Laureata in Lingue e Letterature Straniere. Napoletana di origine e di indole, ho vissuto per due mesi a Londra e una parte del mio cuore è rimasta lì. Mi sento cittadina del mondo, ma l'odore del caffè mi riporta sempre a casa. Ho trovato la mia dimensione nel blogging e nei social media, perché uniscono le tre cose che più mi piacciono: le parole, le connessioni umane e la comunicazione.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.