East Side Gallery
Viaggi

Tutto sulla East Side Gallery, la galleria d’arte del muro di Berlino

Non ne esiste un’altra uguale in tutto il mondo, non fosse altro per l’impareggiabile significato simbolico.

L’East Side Gallery è la galleria d’arte da vedere a Berlino, ma cercate di andarci in un giorno di sole, perché a differenza di molti musei questo è a cielo aperto.

Si tratta infatti di una sezione del famoso muro che divideva un tempo le due Germanie, la più lunga rimasta nella sua posizione originale, e ha la particolarità di essere ricoperta da murales e graffiti per tutta la sua lunghezza.

East Side Gallery: un museo a cielo aperto

Le opere d’arte sono più di cento, disseminate su una lunghezza di circa 1,3 chilometri; hanno avuto una chiara funzione di salvaguardia, perché è soltanto grazie a loro che questo tratto è stato considerato un monumento protetto, salvandosi dall’abbattimento.

Possiamo quindi dire che da qualcosa di molto brutto sia nato qualcosa di molto bello, e ogni anno sono pochi i turisti in vacanza a Berlino che non vengono a fare un salto all’ESG.

Tra i graffiti più importanti spicca senz’altro il bacio tra Erich Honecker (Presidente della DDR) e Leonid Brežnev (Segretario dell’Unione Sovietica), realizzato dall’artista russo Dmitrij Vrubel, ma sono celebri anche la Trabant che sfonda il muro (Test the best, di Birgit Kinder), le due colombe di Rosemarie Schinzler e le teste stilizzate di Thierry Noir.

All’East Side Gallery è esposta anche un’opera italiana: si tratta di un murales realizzato da Fulvio Pinna, ispirato all’Inno alla gioia.

Come arrivare all’East Side Gallery

La galleria è aperta tutti i giorni dell’anno, 24 ore su 24, a Mühlenstrasse, per la precisione tra la stazione Berlin Ostbahnhof e la fermata della metro Warschauer Straße.

Vi farà piacere sapere che “l’ingresso” è gratuito: nessuno verrà a chiedervi il prezzo del biglietto.

Volete risparmiare anche sull’alloggio?

Cercate appartamenti Berlino su comparatori come expedia.it: vivrete la vostra vacanza come la gente del posto e, soprattutto, senza spendere una fortuna!

Sara Daniele, copywriter, blogger, travel marketer. Laureata in Lingue e Letterature Straniere. Napoletana di origine e di indole, ho vissuto per due mesi a Londra e una parte del mio cuore è rimasta lì. Mi sento cittadina del mondo, ma l'odore del caffè mi riporta sempre a casa. Ho trovato la mia dimensione nel blogging e nei social media, perché uniscono le tre cose che più mi piacciono: le parole, le connessioni umane e la comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.