Cose da Fare in autunno
Lifestyle

Cose da fare in autunno: consigli e idee per grandi e piccini

Intro: Ottobre. Passeggiare nei boschi, fare meditazione, raccogliere castagne… Sono alcune delle cose da fare in autunno. Scopriamo insieme tutte le idee da mettere in pratica durante questa stagione!

L’autunno è la mia stagione preferita: il profumo delle castagne arrostite, i colori diventano caldi e intensi, il camino acceso, le passeggiate con le foglie che scricchiolano e il rosso dei tramonti!

Sono solo alcune delle cose che amo di questa stagione, quella dal clima mite – non troppo caldo come in estate, né troppo freddo come l’inverno.

Ogni anno ho la mai lista desideri di cose da fare in autunno e quest’anno ho deciso di condividerla con te, per celebrare il 21 settembre!

Sei curioso?

Non ti resta che iniziare a leggere!

Raccogliere ed arrostire castagne

Quando penso all’autunno, la prima cosa che mi viene in mente sono le castagne!

Il loro colore, sapore e profumo sono il simbolo di questa stagione e quale momento migliore per passeggiare nei boschi, per raccoglierle?

Scappare dalla città per qualche ora e approfittarne per organizzare una gita fuori porta in cerca di castagne.

Respirare aria buona, per poi tornare a casa e godersi il tepore e il profumo di castagne arrostite, da mangiare come merenda con gli amici o accoccolati leggendo un buon libro.

Partecipare alle sagre

Cose da fare in autunno

Quando arriva l’autunno, una delle cose da fare è cercare le sagre svolte vicino a noi.

Per gustare deliziosi prodotti autunnali – castagne, funghi, tartufi, zucche, vino – questi eventi sono il luogo migliore, perché spesso la vendita è effettuata da produttori locali e quindi potrai assaporare cibi di alta qualità.

La vendemmia è una delle tradizioni più celebrate in questo periodo, soprattutto in Valle d’Aosta, in Trentino Alto Adige e in Abruzzo, dove i viticultori invitano gli ospiti a degustazioni dei loro vini nelle loro cantine abbinati ad altri prodotti locali.

La zucca, invece, è la protagonista doc della famosa sagra di Venzone, a Udine oppure del Giardino delle Zucche di Pignataro Maggiore, a Caserta, dove potrai acquistarle, intagliarle e decorarle sul posto.

Un altro prodotto autunnale è il tartufo e ogni anno viene celebrato ad Alba, in Piemonte, con la Fiera Internazionale del Tartufo Bianco oppure a Roccafluvione, nelle Marche, con il Festival del Tartufo Nero Pregiato.

Le castagne vengono festeggiate un po’ ovunque in tutta Italia, da ricordare è però sicuramente la Festa della Castagna – Keschtnriggl, a Merano e dintorni durante il periodo del Törggelen.

E i funghi dove si possono trovare?

Di certo, sono da assaporare alla Festa del Fungo a Mammola, a Reggio Calabria!

Passeggiare in bici

Quale periodo migliore per andare in bici se non quello autunnale!

Il clima è perfetto, perché se è vero che le temperature saranno di certo più fresche di quelle primaverili, sono ancora adatte per godersi lo spettacolo della natura che si trasforma.

I colori, i suoni e i profumi che non sentiresti in auto, in bicicletta saranno una carezza per i tuoi sensi e, inoltre, ne beneficerà anche la tua salute!

Leggere un libro

Quando penso all’autunno, mi viene in mente il periodo nel quale riesco a leggere di più, perché mi piace stare sul divano e immergermi in una storia.

Un’altra idea potrebbe essere quella di andare in biblioteca, a goderti il profumo dei libri e il rumore della pioggia sul tetto mentre passeggi tra gli scaffali in cerca del libro perfetto da leggere!

Potresti pensare anche ad organizzare dei gruppi di lettura, così da unire la tua passione a quella di altri per ampliare letture e amicizie.

Osservare il colore delle foglie cambiare – Foliage

Cose da Fare in autunno

Una delle cose più rilassanti da fare in autunno è passeggiare osservando il colore delle foglie che cambia.

Non avrai bisogno di allontanarti tanto, se non ne avessi voglia, perché questa stagione ti permette di ammirare la meraviglia della trasformazione della natura anche nel parco o nei giardini vicino casa.

Il termine per definire questo cambiamento di colore delle foglie, un caleidoscopio di sfumature, si definisce “foliage

Scattare le foto di questo fenomeno ti regalerà degli attimi di bellezza da conservare sempre con te!

Consigli per assistere al foliage lontano da casa?

Nelle mie zone, uno dei luoghi migliori per ammirare il foliage è il Parco dei Monti Picentini, a Salerno e i Monti del Matese, tra Caserta, Benevento e il Molise.

Aspettare il tramonto

Io adoro guardare il tramonto, secondo me è uno dei momenti più belli del giorno.

In autunno diventa unico e speciale, perché i colori si caricano di intensità e poesia, quindi un’idea da valutare sarebbe quella di trovare un punto panoramico, portare una coperta e stenderti per rilassarti e godere di uno dei regali più magici della natura.

Dal rosso, all’arancione, alle mille sfumature di rosa, non puoi perderti uno spettacolo simile, magari dopo una giornata stressante.

Accendere il camino

Osservare il fuoco scoppiettare nel camino, ha avuto sempre su di me un effetto rilassante e di compagnia.

L’autunno è il momento perfetto per iniziare ad accenderlo di sera e goderti il suo calore e il suo profumo, quando l’idea di uscire non ti entusiasma.

Una volta acceso e regolata la fiamma potrai arrostire castagne oppure cuocere patate sotto la cenere: un altra coccola autunnale!

Se non ne hai uno a casa, allora è il momento adatto per prenotare un week-end fuori porta in un b&b o agriturismo con camino in camera.

Un’idea rilassante e romantica!

Intagliare zucche per Halloween

Cose da fare in autunno

Di come intagliare una zucca ti ho già parlato abbondantemente in questo articolo, ma ovviamente non potevo non inserirlo nei consigli delle cose da fare in autunno.

Halloween ormai è una festa anche italiana da qualche anno e divertirsi con i bambini intagliando una zucca – o decorandola, per i più piccini che non possono utilizzare il coltellino – è diventata una bella tradizione di famiglia.

Potrai raccontare ai tuoi figli la leggenda di Jack ‘O Lantern e poi aiutarli a realizzare il loro amico da tenere in casa durante questo periodo.

Fare meditazione o lezioni di yoga

Ho scoperto qualche anno fa i benefici della meditazione e dello yoga e per me l’autunno è il periodo migliore per dedicarmici.

Trovare del tempo per te stessa, ti aiuterà a rimettere in forma corpo e mente e affronterai meglio anche l’arrivo dell’inverno.

Se sei all’inizio, puoi cercare dei centri di yoga che ti indirizzino alla pratica e quando sarai pronta potrai ricreare un angolo di relax in casa tua per allontanarti da stress e distrazioni mentali.

Stampare e ordinare le foto delle vacanze estive

Quante volte ti sei ripromessa di stampare le foto delle vacanze, ma non trovi mai il tempo?

Beh, l’autunno è la stagione migliore per dedicarti a questa attività quando non ti va di uscire.

Raggruppa le foto e stampale. Una volta ricevute, ordinale e sistemale in album che puoi divertirti a decorare.

Forza, armati di coperta, una tazza di tè, cartoncino, colla, pennarelli e… fai viaggiare la fantasia.

Raccogliere pigne, ghiande e foglie

Cose da fare in autunno

In uno dei miei articoli, ti davo dei consigli su come decorare la tua casa in autunno.

Tra i tanti c’era quello di realizzare dei centrotavola con elementi che richiamassero questa stagione, come pigne, foglie e ghiande.

Ecco, quale idea migliore che recuperare da te gli oggetti per abbellire la tua abitazione?

Approfittane per passeggiare nei boschi o nei parchi, da sola o con i più piccoli della famiglia, per poter creare insieme a loro dei piccoli capolavori autunnali.

Potrai utilizzare foglie, pigne e ghiande, combinate con frutta di stagione per formare ghirlande da appendere alla porta o centrotavola.

Mangiare delle ottime zuppe

L’autunno è il periodo nel quale ritorna la voglia di mangiare zuppe calde e confortanti.

Sono un ottimo rimedio per rafforzare il sistema immunitario e idratare il nostro organismo, perché contengono sostanze nutritive, vitamine e acqua.

Questa stagione ci regala prodotti di alta qualità e molto gustosi, come i funghi e la zucca, allora perché non provare delle ricette da leccarsi i baffi, come quella che trovi qui!

Fare un bagno caldo

Cosa c’è di meglio per rilassarti di un bagno caldo e profumato?

Questa è l’ultima delle cose da fare in autunno che ti consiglio. Non per importanza, ovviamente!

Dopo una giornata difficile, un bagno caldo – con un bagnoschiuma dai profumi autunnali e da candele speziate – è l’ideale.

Riempi la vasca e preparati a questo momento di piacere!

Puoi anche acquistare essenze particolari per liberare le vie respiratorie, idratare la pelle oppure nutrirla con oli essenziali?

Allora cosa ne pensi di questi consigli, ne hai altri?

Sara Daniele, copywriter, blogger, travel marketer. Laureata in Lingue e Letterature Straniere. Napoletana di origine e di indole, ho vissuto per due mesi a Londra e una parte del mio cuore è rimasta lì. Mi sento cittadina del mondo, ma l'odore del caffè mi riporta sempre a casa. Ho trovato la mia dimensione nel blogging e nei social media, perché uniscono le tre cose che più mi piacciono: le parole, le connessioni umane e la comunicazione.

2 commenti

  • Katja

    Sarà perché lavoro in biblioteca ma io ho sempre adorato girovagare tra gli scaffali alla ricerca del “mio” libro e non è niente male farlo in una giornata uggiosa: perché stare fuori al freddo e al gelo, magari sotto l’acqua?

    Adoro il camino: dove abito non ce l’ho ma quando ero più “giovane”, in inverno andavo sempre a trovare dei parenti in Calabria e stavamo sempre davanti al camino. Puntualmente m’incantavo e non mi spostavo più!

    Ora adoro fare passeggiate col mio cane, la natura in questo periodo non è niente male.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.