Come valorizzare personal branding
Web & Digital Marketing

Cos’è e come valorizzare il proprio personal branding

Il Personal Branding è per definizione ciò che viene percepito di te dalla collettività, sia a livello professionale che personale. Come riconoscere i propri punta di forza per valorizzarli? Leggi il mio punto di vista!

Ho pensato molto se scrivere questo articolo, perché parlare di personal branding online è un po’ un azzardo: molti ne scrivono ma pochi lo applicano!

Qualcuno dice che una personalità forte e un’identità riconoscibile dovrebbero venir fuori se fanno parte di te, senza una progettazione precedente.

In alcuni casi, accade!

Altri affermano che il personal branding vada studiato a tavolino e costruito per rendere se stessi e i servizi offerti riconoscibili a colpo d’occhio.

Personal Branding: una questione di personalità

In questo periodo ho riflettuto molto sul concetto di personal branding perché ho notato, mettendomi in gioco di più, quanto la mia personalità venga fuori attraverso i social network e quanto possa essere coinvolgente nei confronti di chi mi legge.

In passato, ho sempre preferito essere professionalmente dietro le quinte: lavoravo a testa bassa, studiavo tanto, ma non mi sono mai esposta come “professionista del settore”.

Col tempo, ho deciso di mettermi in discussione e di mostrare sia la mia personalità che le mie competenze, valorizzando ciò che so fare.

Il modo in cui sono stata percepita da chi mi leggeva è completamente cambiato: hanno iniziato a conoscermi meglio, a capire cosa faccio per lavoro e soprattutto a riconoscermi una personalità professionale univoca.

Il carattere non puoi comprarlo a peso, ma puoi imparare a riconoscere i punti di forza per valorizzarli.

Ognuno di noi ha delle caratteristiche personali di base, forgiate dalle esperienze di vita.

Imparare a conoscere noi stessi, basandoci sulle reazioni che abbiamo nelle varie occasioni e sulle relazioni che instauriamo, potrà aiutarci a stabilire cosa non ci piace, per tentare di migliorarlo e cosa invece amiamo, per poterlo valorizzare.

Ognuno di noi ha un modo proprio di agire e presentarsi agli altri, ed è quella l’unicità sulla quale dobbiamo puntare.

Non nascondersi è il modo migliore per conoscere se stessi: comunicare, confrontarsi, ascoltare le opinioni altrui, mettersi in discussione e saper essere selettivi aiuta a capire a cosa dobbiamo dare valore e cosa sarebbe meglio allontanare.

Lasciati conoscere dagli altri, dialoga, unisci i tuoi sogni a quelli di altri, condividi energie positive, sii sempre propositivo, collabora e se cadrai, alzati, scrollati la polvere da dosso e riprendi a cercare la tua dimensione.

Come valorizzare il tuo personal branding

Non farti dire dagli altri chi sei attraverso il loro giudizio, al contrario pensa a te stesso come ad un biglietto da visita e presentati per ciò che vali e per i talenti e le competenze che hai.

Per riuscire a valorizzare il tuo personal branding prova questi consigli.

Metti nero su bianco

Ora è arrivato il momento di sederti e capire cosa esattamente vuoi raggiungere in questo anno.

Fai un elenco di informazioni chiare sui tuoi obiettivi e su ciò che desideri per la tua attività, il tuo marchio e il tuo successo personale.

Sia che si tratti di ottenere una promozione, nuovi clienti o di avviare un nuovo progetto, ciò che conta è che tu l’abbia chiaro in mente.

In questo modo potrai focalizzare l’attenzione su ciò che per te conta davvero e non disperdere tempo ed energie a rincorrere idee vaghe.

Crea la tua storia

Costruire un personal branding riconoscibile, specialmente uno che risuoni velocemente nella mente delle persone, è tutta una questione di personalità e della storia che racconti.

Chi sei, chi vuoi essere e come puoi essere essere utile ai tuoi clienti è il messaggio che deve arrivare chiaro e coerente. Ma soprattutto, autentico!

Parlane con passione, amore e quell’entusiasmo che ti differenziano, perché sarà questo che le persone noteranno e ricorderanno.

Fai networking in modo autentico

Il detto “Dimmi con chi vai e ti dirò chi sei” è un cliché, ma in molti casi è anche vero.

Le relazioni sono importanti e il tuo personal branding riguarda anche le connessioni che crei.

Un networking basato su connessioni forti, significative e sentite costruite sul rispetto reciproco e l’autenticità rafforzerà senza dubbio la tua autorevolezza e i risultati che otterrai.

Essere gentile e generoso con gli altri offrendo il tuo tempo, risorse e conoscenze per aiutarli a raggiungere il punto in cui vogliono andare è il modo più professionale per far sì di ricevere aiuto in cambio.

Nessuno è un’isola, come dice anche Francesco Ambrosino di Socialmediacoso.

Aggiungere valore al lavoro altrui significa aggiungere valore anche al proprio personal branding.

Scrivi e posta con criterio

Gran parte della valorizzazione del personal branding oggi viene effettuata tramite i social media.

Sono uno strumento potentissimo, ma devi sapere come usarli e farlo con saggezza e criterio.

Tutto ciò che pubblichi dovrebbe riflettere chi sei e il tuo valore personale.

Gioca sui tuoi punti di forza e prenditi del tempo per curare la tua presenza online.

Quando si tratta di un post su Facebook, Instagram, LinkedIn, Twitter o qualsiasi altro social media, chiediti prima: è questo quello che voglio dire? Questo post racconta la mia storia nel modo giusto?

Pensala come un’opportunità per mostrare la migliore versione di te stesso.

Mostra la tua esperienza e le tue competenze

Vai ai momenti di networking, partecipa ai progetti legati al tuo lavoro, parla ai panel, scrivi guestpost e accetta inviti per speech negli eventi di settore.

Non perdere le occasioni nelle quali puoi potenziare il tuo personal branding condividendo ciò che sai fare e le competenze che hai.

Circondati di chi ti ispira a fare sempre meglio

Trascorri il tuo tempo e circondati di persone che ti ispirano a fare le cose nel miglior modo possibile.

Se sei circondato da persone che ne sanno più di te, potrai crescere professionalmente aggiungendo mattoni importanti per la costruzione di una carriera di successo.

Ora tocca a te dirmi cosa ne pensi: ti senti più influenzato da ciò che pensano gli altri di te senza riuscire ad emergere o farai prevalere la tua personalità e le tue scelte per valorizzare il tuo personal branding? 

#adv: Nella foto indosso un Cappello a falda larga Goorin Miss Mai di Headict, brand nato nel 2009

Sara Daniele, copywriter, blogger, travel marketer. Laureata in Lingue e Letterature Straniere. Napoletana di origine e di indole, ho vissuto per due mesi a Londra e una parte del mio cuore è rimasta lì. Mi sento cittadina del mondo, ma l'odore del caffè mi riporta sempre a casa. Ho trovato la mia dimensione nel blogging e nei social media, perché uniscono le tre cose che più mi piacciono: le parole, le connessioni umane e la comunicazione.

4 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.