Parco Virgiliano Napoli
Napoli,  Viaggi

Visitare Napoli: Parco Virgiliano

Intro: Visitare Napoli è anche sapersi meravigliare dei bellissimi parchi. Scopriamo insieme il Parco Virgiliano.

Ricorderai che ho già scritto di cosa vedere a Napoli in un giorno, seguendo un itinerario a piedi e anche di cosa vedere nel centro storico.

Bene, oggi continuo il mio percorso dedicato a come visitare Napoli, proponendoti un altro itinerario, un luogo mozzafiato: il Parco Virgiliano.

Sei pronto? Partiamo allora!

Visitare Napoli: il tramonto dal Parco Virgiliano di Posillipo

Quando a volte mi chiedono quali sono i luoghi da dove ammirare uno dei panorami più belli al mondo a Napoli, la mia risposta è:

Uno dei posti più magici per guardare il tramonto è dal Parco Virgiliano di Posillipo.

Come arrivare al Parco Virgiliano

Ci sono vari modi per raggiungere il parco Virgiliano:

  • In autobus: prendi la Metropolitana Linea 2 e scendi a Mergellina (circa 4 fermate); raggiungi Piazza Sannazzaro. Da qui prendi il Bus N. 140 (circa 14 fermate) e scendi a Coroglio-Istituto Densa. Prosegui per 10/15 minuti (1Km) a piedi.
  • Metropolitana Linea 1 e scendi a Vanvitelli; qui da Via Scarlatti puoi prendere l’autobus C31 (circa 27 fermate) per raggiungere la fermata dell’autobus posizionata a circa 800 metri dal Parco Virgiliano.

Il metodo più comodo, però, secondo me è noleggiare un auto:

  • In auto: Dalla stazione di Piazza Garibaldi imbocca Corso Umberto I, prosegui per via De Pretis, via Ferdinando Acton e poi arrivato a via Mergellina vai in direzione via Orazio. Prendi via Petrarca in direzione Via Manzoni e guida in direzione viale Virgilio. Dopo poco vedrai l’ingresso del Parco Virgiliano.

La bellezza e la storia del Parco Virgiliano

Questo parco, conosciuto anche come Parco della Rimembranza – per ricordare i caduti della Grande Guerra – ha una delle più belle viste panoramiche sulla città.

Fu realizzato a cavallo degli anni Venti e Trenta ed aperto ufficialmente nel 1931.

Dopo un periodo di incuria, nel 1997 finalmente si decise di affrontare un’opera di riqualificazione che sottopose il parco ad una chiusura fino al 2002.

Oggi il parco fa parte del progetto di tematizzazione dei parchi urbani e viene identificato come Parco Letterario.

Infatti ispirandosi al tema de La Napoli del Gran Tour sono stati collocati nei punti panoramici dei pannelli con citazioni dei viaggiatori del Settecento, come Goethe.

Leggere le parole dei grandi letterati rende l’esperienza della passeggiata ancora più emozionante.

Il parco è situato sulla collina di Posillipo, attraversata sotto dalla Grotta di Seiano ed è strutturato con una serie di terrazze che si affacciano sul Golfo di Napoli.

Con una sola occhiata è possibile scorgere Procida, Ischia, Capri, l’isolotto di Nisida, il golfo di Pozzuoli, l’Eremo dei Camaldoli, il promontorio di CapoMiseno, il Vesuvio e la penisola Sorrentina.

Nel parco potrai ammirare anche due busti: uno dedicato a Simón Bolivar e l’altro a Gandhi.

Inoltre, troverai un’area giochi per bambini e una pista d’atletica leggera con una tribuna da 1.000 posti.

All’interno c’è anche un’anfiteatro che ospita concerti e spettacoli dal vivo e una serie di chioschi ai quali potrai accomodarti per un caffè o una bibita.

Il parco ospita alberi di olivo, lecci, roveri, ma anche piante di mirto e rosmarino, che profumano l’atmosfera soprattutto con la brezza estiva.

Passeggiare nel Parco Virgiliano e ammirare gli scenari mozzafiato che questo luogo può offrirti sarà un’esperienza indimenticabile.

Vedere il tramonto dal belvedere, quando il sole bacia il mare, è una delle cose più romantiche del mondo.

Acquista un tour in vespa d’epoca per scoprire negli incantevoli borghi marinari di Marechiaro e Posillipo, visita la verde oasi del Parco Virgiliano, ammirare le viste dell’isola vulcanica di Nisida, guidare lungo la strada panoramica di Via Petrarca e vedere il colorato porto di Borgo Marinari!

Parco Virgiliano: orari

L’ingresso al parco è libero e gli orari di chiusura variano in base al periodo stagionale:

  • Dal 1 maggio al 20 giugno: dalle 7.00 alle 24.00;
  • Dal 21 giugno al 30 settembre: dalle 7.00 alle 01.00;
  • Dal 1 ottobre al 30 aprile dalle 7.00 alle 21.00, con chiusura alle 22.00 il sabato e la domenica.

Spero che tutte le mie informazioni ti siano utili e ti aiutino a goderti al meglio la città.

Se stai pianificando una vacanza in città e non sai dove dormire a Napoli, puoi leggere il mio articolo nel quale troverai le zone migliori dove alloggiare!

Per un itinerario personalizzato, contattami!

Sara Daniele, copywriter, blogger, travel marketer. Laureata in Lingue e Letterature Straniere. Napoletana di origine e di indole, ho vissuto per due mesi a Londra e una parte del mio cuore è rimasta lì. Mi sento cittadina del mondo, ma l'odore del caffè mi riporta sempre a casa. Ho trovato la mia dimensione nel blogging e nei social media, perché uniscono le tre cose che più mi piacciono: le parole, le connessioni umane e la comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.