aism-nuova
Lifestyle

#VuoiIlMioNumero? Dona il 5×1000 all’AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla

Di fronte ad una diagnosi spiazzante di una malattia neurodegenerativa come la sclerosi multipla le reazioni possono essere molto diverse, ma di certo la prima sensazione che annebbia il cervello di chi ne soffre e di chi gli sarà accanto è la paura.

Il timore di non sapere bene a cosa si sta andando incontro, a come sarà affrontarlo e di non saper gestire il senso di impotenza che attaglia il cuore.

Bisognerebbe provare a mettersi nei panni di chi quella diagnosi l’ha dovuta ascoltare, affrontare ed imparare a conviverci per comprendere la forza di chi vive credendo nella ricerca, nella possibilità di poter guarire e di poter vedere un mondo libero dalla sclerosi multipla (e dalle altre malattie rare).

Ecco di cosa parlo nel post

AISM e la sua Fondazione

AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla – è una ONLUS, l’unica organizzazione in Italia che interviene a 360 gradi sulla sclerosi multipla. Insieme con FISMFondazione Italiana Sclerosi Multipla – sono il punto di riferimento per le circa 110mila persone colpite (sì, hai letto bene) e per i loro familiari.

Cronica, imprevedibile e spesso invalidante, la sclerosi multipla (SM) – o sclerosi a placche – è una patologia grave del sistema nervoso centrale.
Viene diagnosticata per lo più tra i 20 e i 40 anni e sono le donne ad esserne colpite in numero doppio rispetto agli uomini.

AISM opera da quasi 50 anni su tutto il territorio nazionale con tante iniziative nella convinzione che le persone con SM e le loro famiglie abbiano il diritto a una buona qualità della vita e a una piena integrazione sociale.

#VuoiIlMioNumero è la campagna a supporto del 5×1000 di AISM.

Lanciata nel 2012 ha avuto diversi testimonial famosi tra cui Gianluca Zambrotta, Gaia Tortora, Enrica Bonaccorti e Isabella Ferrari.

Quest’anno per la prima volta si è scelto un approccio diverso puntando sulle persone comuni e coinvolgendoli come ambasciatori reali o digitali.

Il progetto 2016, infatti, è stato sviluppato con una serie di attività sul territorio nazionale, chiedendo alla gente di sostenere la campagna e di farsi fotografare dentro una cornice con scritto il numero di PIVA da scrivere.

 

Come donare?

Puoi scegliere di donare il 5 per mille a FISM con la dichiarazione dei redditi 2016 (730 o Unico), inserendo il codice fiscale 95051730109 nel riquadro “Finanziamento della ricerca scientifica e delle università” e firmando nello spazio sottostante.

Ciò non comporta alcuna spesa aggiuntiva, in quanto si tratta di una quota d’imposta a cui lo Stato rinuncia.

Buzzoole
La tua firma è la forza della ricerca scientifica, delle persone affette da SM e dei loro familiari.

A te non costa nulla per loro vale tanto!

Sara Daniele, copywriter, blogger, travel marketer. Laureata in Lingue e Letterature Straniere. Napoletana di origine e di indole, ho vissuto per due mesi a Londra e una parte del mio cuore è rimasta lì. Mi sento cittadina del mondo, ma l'odore del caffè mi riporta sempre a casa. Ho trovato la mia dimensione nel blogging e nei social media, perché uniscono le tre cose che più mi piacciono: le parole, le connessioni umane e la comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.