Momenti_Trascurabile_Felicità_Piccolo
Libri

Momenti di trascurabile felicità di Francesco Piccolo

Può la nostra vita essere formata da tantissimi momenti di trascurabile felicità?

Francesco Piccolo in questo suo libro vuole dimostrarci che è possibile essere vittime o carnefici di momenti di trascurabile felicità, quelli in cui viviamo intensamente delle folgorazioni che ci fanno star bene e di cui, spesso, non ci rendiamo neanche conto.

Gesti banali, azioni che ormai diamo per scontate perché fanno parte del nostro agire quotidiano, ma che sanno dare un senso alle nostre giornate.

Ecco di cosa parlo nel post

Trama

Sei in coda al supermercato in attesa del tuo turno, magari sei bloccato nel traffico, oppure aspetti che la tua ragazza esca dal camerino di un negozio d’abbigliamento.

Quando all’improvviso la realtà intorno a te sembra convergere in un solo punto, e lo fa brillare.

E allora capisci di averne appena incontrato uno.

I momenti di trascurabile felicità funzionano così: possono annidarsi ovunque, pronti a pioverti in testa e farti aprire gli occhi su qualcosa che fino a un attimo prima non avevi considerato.

Per farti scoprire, ad esempio, quant’è preziosa quella manciata di giorni d’agosto in cui tutti vanno in vacanza e tu rimani da solo in città.

Quale interesse morboso ti spinge a chiuderti a chiave nei bagni delle case in cui non sei mai stato e curiosare su tutti i prodotti che usano.

Recensione

A metà strada tra “Mi ricordo” di Perec e le implacabili leggi di Murphy, Francesco Piccolo mette a nudo i piaceri più inconfessabili, i tic, le debolezze con le quali tutti noi dobbiamo fare i conti.

Pagina dopo pagina, momento dopo momento, si finisce col venire travolti da un’ondata di divertimento, intelligenza e stupore.

L’autore raccoglie, cataloga e fa sue le mille epifanie che sbocciano a ogni angolo di strada.

Perché

“solo riducendo a spicchi la realtà si riesce ad afferrare per la coda il senso profondo della vita.”

Come un vero antropologo, Piccolo pone l’attenzione sul livello del conformismo civile e culturale a cui siamo arrivati e lo fa inserendosi nel contesto, facendo pienamente parte di una mediocrità collettiva.

Un libro che a primo acchito può sembrare banale e scontato, ad una lettura più approfondita ci mostrerà invece una visione d’insieme del popolo italiano contemporaneo attraverso molti momenti di trascurabile felicità.

Tutto ciò ci porta ad avere tra le mani un travolgente catalogo su cosa davvero ci renda felici nella vita e ci permette di poter fare un’autoanalisi approfondita.

Acquista il libro, cliccando qui!

Sara Daniele, copywriter, blogger, travel marketer. Laureata in Lingue e Letterature Straniere. Napoletana di origine e di indole, ho vissuto per due mesi a Londra e una parte del mio cuore è rimasta lì. Mi sento cittadina del mondo, ma l'odore del caffè mi riporta sempre a casa. Ho trovato la mia dimensione nel blogging e nei social media, perché uniscono le tre cose che più mi piacciono: le parole, le connessioni umane e la comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.