Caffè Vergnano capsule computabili
Lifestyle

Caffè Vergnano e Cindy, la capsula compostabile

Dopo due anni di fervente e appassionata ricerca, Caffè Vergnano riesce a dar vita alle capsule compostabili.

Finalmente un lavoro concreto a favore dell’ambiente con capsule che si possono gettare nell’umido.

Una grande innovazione, che si aggiunge all’attenzione posta anche per il resto della confezione a più basso impatto ambientale, differenziabile in carta e plastica.   

Cindy, la nuova capsula compostabile

La protagonista della campagna pubblicitaria per presentare questa novità è Cindy, la piccola capsula animata.

Attraverso alcuni video ironici, ci mostra qual è il modo migliore di “farla fuori”, ops, scusate…riciclarla.  

Ecco, quindi, il secondo simpatico episodio della serie “Kill Cindy”, in cui viene tentato un nuovo metodo per eliminarla: l’attacco di uno sciame di api, che la pungono e riempiono di bolle, ma non riescono nell’intento.

Subito dopo Cindy spiega, invece, il modo corretto di eliminarla.

Un’idea geniale e creativa per il lancio di un prodotto che, come già mostrato nel primo episodio, vuole porre una maggiore attenzione all’ambiente e al riciclo.

Una soluzione che può coinvolgere anche i più sbadati o i più pigri, stanchi di dover svuotare le capsule prima di gettarle.  

Non ci resta che seguire le avventure di Cindy

Voi, quale dei due modi avreste trovato più adatto per eliminarla? Quello del primo o del secondo episodio?

Oppure avreste proposto un metodo diverso, più simpatico ed originale?

Sara Daniele, copywriter, blogger, travel marketer. Laureata in Lingue e Letterature Straniere. Napoletana di origine e di indole, ho vissuto per due mesi a Londra e una parte del mio cuore è rimasta lì. Mi sento cittadina del mondo, ma l'odore del caffè mi riporta sempre a casa. Ho trovato la mia dimensione nel blogging e nei social media, perché uniscono le tre cose che più mi piacciono: le parole, le connessioni umane e la comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.