come abbronzarsi senza scottarsi
Beauty

Come abbronzarsi senza scottarsi: 5 consigli per te

Intro: Proteggere la pelle dall’esposizione solare è fondamentale, perché i rischi per la salute sono tanti. Ecco qualche consiglio utile per imparare ad abbronzarsi senza scottarsi. 

Tutti vorrebbero abbronzarsi senza scottarsi, durante le vacanze al mare, ma non è facile.

Il sole è una fonte di energia molto importante, ed ha il potere di influenzare positivamente il nostro umore. Inoltre, previene l’osteoporosi, lenisce i dolori dell’artrosi e può anche migliorare il benessere psicofisico.

Ovviamente, però, non bisogna abusare con l’esposizione solare, soprattutto in estate, perché può causare, tra le altre cose, tumore alla pelle ed eritema solare.

Quindi vediamo come abbronzarsi velocemente e avere il colorito sano che il sole può regalarci, ma con buon senso.

Come abbronzarsi senza scottarsi: i miei consigli per te

A tal proposito, basandomi sulla mia esperienza personale – ho la pelle molto chiara e delicata – ho pensato di stilare una piccola lista contenente 5 consigli utili e pratici per abbronzarsi senza scottarsi.

Vediamoli insieme.

Riconoscere il proprio fototipo

Cosa significa riconoscere il proprio fototipo? Si tratta di verificare la quantità di melanina (pigmento che protegge dal sole) presente nella cute.

Per un’abbronzatura rapida, ma sana è molto importante conoscere a quale fototipo appartenga la nostra pelle per sapere come reagirà.

Ne esistono sei tipi. Il fototipo più chiaro produce meno melanina ed è quindi più a rischio. Ma questo non vuol dire che gli altri fototipi non debbano comunque proteggersi, solo che più chiara è la pelle e più alta dovrà essere la protezione da usare.

Nei primi giorni di esposizione è importante, indipendentemente dal fototipo, utilizzare una protezione Spf 30, soprattutto nelle zone di viso, collo e décolleté.

La protezione solare massima, ovvero 50+, deve essere usata da chi ha la pelle chiara, da chi è incinta, da chi assume antibiotici o fa cure ormonali, ed è indispensabile per chi ha già discromie o macchie cutanee.

Spalmare la crema solare almeno ogni due ore

Per abbronzarsi senza scottarsi la crema solare va applicata con costanza, ogni due ore, anche quando si tratta di prodotti resistenti all’acqua, perché tende a venir via a causa del sudore, oppure semplicemente frizionandosi con l’asciugamano.

Bisogna ricordarsi, inoltre, di proteggere le labbra (che non hanno nessun tipo di difesa) con uno stick apposito, soprattutto se si è soggetti ad herpes e gli occhi con lenti adeguate e stick per la cute del contorno.

Seguire una dieta ricca di carotenoidi

Per una cute molto sensibile o soggetta ad eritemi, potrebbe essere molto utile, nel mese precedente alle esposizioni al sole, seguire una dieta ricca di carotenoidi.

Questi ultimi, infatti, aiutano a rafforzare il sistema immunitario e la resistenza della pelle.

Come abbronzarsi in fretta grazie ai carotenoidi?

Mangia molta frutta e verdura, e bevi tè verde o bianco, che schermano e riparano il DNA cellulare.

Ricorda, se trascorri le vacanze in montagna o in barca, dovrai aumentare il filtro di protezione abituale, perché l’intensità dei raggi aumenta con l’altitudine e con il riflesso sull’acqua.

Non sottoporre la pelle a lampade solari

Fare delle lampade solari nelle settimane precedenti le vacanze al mare, per abbronzarsi senza scottarsi poi, è un falso mito.

Non solo NON preparano la pelle all’esposizione, ma sono dannose, perché contribuiscono ad accelerare il processo di invecchiamento della cute e di elasticità dei tessuti.

Detergere la pelle

Dopo l’esposizione solare, è consigliato usare detergenti delicati per la doccia e subito dopo applicare sul viso creme nutrienti e sul corpo oli vegetali.

Questo è il sistema migliore da seguire come un rito quotidiano quando si rientra dall’esposizione, se voleste far durare a lungo la vostra abbronzatura

Prodotti consigliati e provati per te

Come ogni anno, oltre a seguire i miei consigli per una corretta esposizione al sole per un’abbronzatura perfetta, mi affido ai miei prodotti di fiducia ed ai marchi che non mi hanno mai delusa: La Roche-Posay e Vichy.

Ho selezionato alcuni prodotti della nuova linea 2015, li ho provati e testati su di me, e mi sono trovata molto bene.

Ecco quali ho scelto.

Prodotti solari: Vichy

Dei solari Vichy, ho provato due novità della linea Idéal Soleil:

  • Gel Bronze Spf30, protezione viso. A metà tra gel e fluido, racchiude un complesso di agenti idratanti per un risultato intensamente fresco e rimpolpante.
  • Spray Bronze Spf30, protezione corpo. Uno spray Idratante, ottimizzatore di abbronzatura.

Prodotti solari: La Roche-Posay

De La Roche-Posay, ho provato il Blur solare levigante ottico Spf50 della linea Anthelios, dedicato alla pelle del viso.

Una mousse che leviga le irregolarità, uniforma naturalmente e opacizza a lungo per un risultato vellutato e perfetto anche in spiaggia.

Insomma, mentre ti abbronzi, proteggiti con le creme solari e altri accorgimenti, tutelando salute e benessere.

Buona estate!!!

#ad

Sara Daniele, copywriter, blogger, travel marketer. Laureata in Lingue e Letterature Straniere. Napoletana di origine e di indole, ho vissuto per due mesi a Londra e una parte del mio cuore è rimasta lì. Mi sento cittadina del mondo, ma l'odore del caffè mi riporta sempre a casa. Ho trovato la mia dimensione nel blogging e nei social media, perché uniscono le tre cose che più mi piacciono: le parole, le connessioni umane e la comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.