Cosa fare a Napoli
Viaggi

Cosa fare a Napoli: articolo aggiornato costantemente

Intro: Il capoluogo campano, ha tantissime cose da vedere, ma offre anche tantissime cose da vivere. Scopriamo insieme cosa fare a Napoli!

Napoli, come sai, è la mia città!

Napoli è casa, dove mi rifugio tra i suoi vicoli appena posso!

Napoli è famiglia, amici, abbracci sinceri e sguardi complici!

Napoli è la mia terra, quella molto spesso ingannata dai potentibistrattata dai media, ma difesa da chi la ama!

Napoli è la forza e il coraggio di andare avanti, nonostante tutto!

Sono cresciuta in questa città e qui ho imparato a credere che il sole esiste per tutti, il mare può cullarti i pensieri e quel “sei di Napoli“,  detto con diffidenza, ti aiuterà a lottare più forte e con una marcia in più.

Napoli mi ha regalato la voglia di credere che, anche se vieni dal basso, puoi realizzare i tuoi sogni, anche se devi crederci un po’ più forte degli altri.

Napoli è il calore della gente, che trovi sempre pronta ad offrirti un sorriso ed un caffè.

Napoli è storia secolare, arte, cultura, cibo preparato con passione e amore.

Napoli è “fiori rossi e barche colorate” raccontate dalla mia collega blogger Nunzia Cillo.

Cosa fare a Napoli: mostre e visite guidate

Questo post verrà aggiornato costantemente con le segnalazioni delle mostre visitate e le visite guidate fatte in città.

Nei primi giorni di maggio 2014 ho deciso di godermi la “mia città tra l’Inferno e il Cielo“.

Mostre Impossibili: Leonardo, Raffaello e Caravaggio

Cosa fare a Napoli

Sono andata con mia madre allo splendido complesso monumentale del Convento di San Domenico Maggiore, per visitare la “Mostra Impossibile“.

C’erano in esposizione 17 riproduzioni di dipinti di Leonardo, 37 di Raffaello e 64 di Caravaggio, proposti in copie digitali sofisticatissime ad altissima definizione.

L’emozione sentita di fronte a tanta bellezza è indescrivibile.

Diventa tangibile la passione, la fatica e lo sforzo degli artisti nel produrre questi capolavori.

Se non sai cosa aspettarti, qualcosa puoi ammirarla nel sito Mostre Impossibili.

Mostra Andy Warhol – “Vetrine” al PAN

Cosa fare a Napoli

Continuando a seguire le vie dell’arte e accompagnata sempre da mia madre, sono stata anche alla mostra di Andy Warhol al PAN.

La rassegna, dal nome “Vetrine“, raccoglie 150 opere con una particolare attenzione al rapporto esistito tra l’artista americano e la città partenopea dalla metà degli anni ’70, grazie all’amicizia con il gallerista Lucio Amelio.

Per chi non riuscisse a vederla, può acquistare il catalogo della mostra.

Visita guidata: “Napoli, un fantasma in ogni vicolo”

Cosa fare a Napoli

Cosa fare a Napoli oltre scovare e visitare imperdibili mostre?

Non perdere le visite guidate effettuate dalle varie Associazioni Culturali della città!

Ho partecipato ad un tour davvero suggestivo, realizzato dall’Associazione Insolita Guida, tra le vie del centro storico: Napoli, un fantasma in ogni vicolo!

Storie dal retrogusto noir raccontano il cuore caldo della città, custode di spiriti inquieti in ogni angolo di strada, anime vaganti che all’imbrunire aleggiano per le vie, incrociando lo sguardo del visitatore attento e fantasioso.

Simona, la nostra guida locale autorizzata, non solo era bravissima nel raccontare con dovizia di particolari ogni storia, ma aveva un’espressività e una teatralità tali da riuscire a coinvolgere e rapire anche il cuore e la mente dell’ascoltatore più scettico.

Cosa fare a Napoli: dove mangiare

Per godermi il lato spensierato di Napoli non c’è nulla di meglio che gironzolare per via Toledo e via Chiaia, tra negozi, bar e ristoranti.

Magnum Store

Cosa fare a Napoli

Un punto dove coccolarsi è il Magnum Store di Via Chiaia, inaugurato il 29 aprile 2014.

Non proprio una tipicità napoletana, me ne rendo conto, ma adoro questo luogo dove poter realizzare il tuo gelato Magnum personalizzato.

Quindi concedimi questa piccola deviazione turistica!

Troverai sempre un po’ di fila, quindi armati di pazienza.

Passione di Sofì

Cosa fare a Napoli

Per gustare un tipico “cuoppo di fritturanapoletano basta andare da “Passione di Sofì“, a via Toledo 206 , dove si possono gustare dei buonissimi “cuoppitielli” di fritture miste: pesce, verdure e zeppole.

Pizzeria Gino Sorbillo, Caffè Gambrimus e altri consigli

Altri locali dove mangiare e gustare tipicità napoletane te li ho segnalati nel mio articolo: Cosa vedere a Napoli in un giorno – Itinerario a piedi.

Continua a tenere d’occhio questo post perché, come ti ho detto, sarà aggiornato continuamente con delle novità!

Se stai pianificando una vacanza in città e non sai dove dormire a Napoli, puoi leggere il mio articolo nel quale troverai le zone migliori dove alloggiare!

Sara Daniele, copywriter, blogger, travel marketer. Laureata in Lingue e Letterature Straniere. Napoletana di origine e di indole, ho vissuto per due mesi a Londra e una parte del mio cuore è rimasta lì. Mi sento cittadina del mondo, ma l'odore del caffè mi riporta sempre a casa. Ho trovato la mia dimensione nel blogging e nei social media, perché uniscono le tre cose che più mi piacciono: le parole, le connessioni umane e la comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.