Biscotti con crusca d'avena
Food,  Ricette

Biscotti con crusca d’avena: ricetta senza burro

Intro: Hai mai provato i biscotti con crusca d’avena senza burro per poter mangiare un dolce senza sensi di colpa? Ecco la ricetta!

La domenica ho spesso voglia di ricette originali, che mi permettano di sperimentare idee nuove e allo stesso tempo rilassarmi e staccare la mente dalla solita routine.

Così ho chiesto alla mia amica chef, Rossella, di darmi qualche dritta!

Lei è semplicemente geniale e ha sempre ricette semplici da proporre, così ho deciso di condividerne qualcuna.

Partiamo dai “Biscottini senza sensi di colpa” – come li chiama lei – ovvero dei biscotti con crusca d’avena e datteri (o qualsiasi tipo di frutta secca preferisci).

Anche a chi è a dieta – anche solo per un po’ di tempo – o a chi vuole fare delle merende sane, può capitare che, ogni tanto, senta il bisogno di qualcosa di dolce.

Non di una bomba calorica, piena di grassi idrogenati, che si attaccano addosso senza scampo, ma qualcosa di sfizioso e comunque salutare.

Biscotti con crusca d’avena e datteri

Mangiare uno o due di questi biscotti non comprometterà la dieta quando avrai una voglia irresistibile di dolce, mentre tre saranno perfetti per la colazione.  

Biscotti con crusca d'avena

Ingredienti

  • 1 banana;
  • 1 tazza di crusca di Avena;
  • 1 cucchiaino di olio di arachidi;
  • 8 datteri (o frutta secca che preferisci)

Procedimento

Accendi il forno a 180° per farlo riscaldare e comincia a schiacciare la banana con la forchetta.

Aggiungi alla purea, il cucchiaino di olio, la crusca di Avena e, infine, i datteri denocciolati (o la frutta secca) tagliuzzati a pezzettini. 

Amalgama bene il composto e, con l’aiuto di due cucchiai, prendine piccole porzioni e adagiale su una teglia ricoperta di carta da forno.

Ora, inforna i biscotti per 25 – 30 minuti e una volta cotti dovranno essere bruni , croccanti e morbidi dentro. 

Provali! Sono una vera delizia!     

Sara Daniele, copywriter, blogger, travel marketer. Laureata in Lingue e Letterature Straniere. Napoletana di origine e di indole, ho vissuto per due mesi a Londra e una parte del mio cuore è rimasta lì. Mi sento cittadina del mondo, ma l'odore del caffè mi riporta sempre a casa. Ho trovato la mia dimensione nel blogging e nei social media, perché uniscono le tre cose che più mi piacciono: le parole, le connessioni umane e la comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.