Zuppa di zucca
Food,  Ricette

Zuppa di Zucca cremosa per Halloween

Halloween è una festa che preferisco al nostro Carnevale.

Sarà perché l’associo all’autunno, stagione che amo.

Cercavo delle ispirazioni per questa festività e devo dire che internet è una fonte inesauribile.

Io mi sono persa tra mille immagini incantevoli su come decorare casa,  intagliare una zucca o realizzare una ricetta.

Quest’ultima l’ho sperimentata, con qualche mia variante, per condividerla con te: la zuppa di zucca.

Questa crema di zucca cremosa può essere fatta con qualsiasi tipo di zucca.

È leggera, vellutata e gustosa, adatta a grandi e piccini.

La ricetta può essere vegetariana, perché negli ingredienti è presente il brodo di verdure, ma si può tranquillamente optare per il brodo di carne, se si preferisse.

Per gli intolleranti ai latticini o i vegani sarà possibile sostituire il burro fuso con l’olio d’oliva.

Zuppa di zucca: Ingredienti

  • 700 gr zucca (pesata senza semi)
  • 1 cipolla, tagliata a dadini
  • 230 gr di burro fuso (oppure 170 gr di olio di oliva)
  • 2/3 tazze di farina
  • 4 tazze di brodo vegetale (o brodo di pollo)
  • 3 tazze di succo di mela
  • 1/2 cucchiaino di aceto balsamico
  • 1/2 cucchiaino di cannella
  • 1 cucchiaino di salsa di soia
  • 1/4 di tazza di zucchero
  • 1/2 tazza di latte di mandorla
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2 cucchiai di pepe bianco
  • 2 cucchiai di noce moscata
  • 1/2 cucchiaino di curry in polvere
  • 2 cucchiai di pepe di cayenna
  • 1 mela sbucciata a dadini

Gli ingredienti sono sufficienti per circa 5 piatti fondi da zuppa.

Procedimento

Preriscalda il forno a 220 gradi.

Dividi la zucca a metà longitudinalmente ed elimina i semi (per la torrefazione successiva).

Spennella all’interno la zucca col burro (o l’olio).

Cuoci per un’ora in forno o finché è tenera.

Mentre la zucca è in cottura, fai rosolare la cipolla nel burro fuso o nell’olio.

Toglila dal fuoco e incorpora la farina per fare un roux (una base per salse o zuppe). Mettila da parte.

Unisci il brodo di di verdure o pollo, il latte di mandorla, il succo di mela, l’aceto balsamico, la salsa di soia, lo zucchero e le spezie in una pentola e porta a bollore.

Aggiungi il mix di cipolla e farina al brodo bollente, mescolando continuamente con una frusta.

Continua a mescolare fino a che non ci siano più grumi, poi fai sobbollire per 20 minuti.

Rimuovi la zucca dal forno e lasciala raffreddare, poi togli la polpa.

Frulla la zucca a purea.

Aggiungi alla zuppa che hai preparato col brodo e mescola.

Controlla il condimento.

Aggiungi le mele e fai cuocere cinque minuti.

Servi la zuppa di zucca calda, condita con la cannella, i semi torrefatti della zucca e una manciata di semi di melograno.

Gustala con fette di pane casereccio tostato e se vuoi, aggiungi una cremina di formaggio fresco morbido.

Preparazione crema di zucca con il Bimby

Vorresti provare questa ricetta ma hai poco tempo? Se hai come amico fidato in cucina il Bimby, allora niente paura!

Preparare questa crema di zucca è veloce e soprattutto facile:

Affetta e fai rosolare la cipolla nell’olio (basta un cucchiaio) a 100° vel. 1 antiorario per 2 min.

Taglia la zucca, togli la buccia e fanne tanti cubetti.

Versa tutto nel boccale del Bimby, aggiungi un cucchiaino di sale, un pizzico di pepe e di noce moscata, il latte di mandorla e cuoci a 100° ve. 1 antiorario per 25 minuti.

Aggiungi il brodo, il succo di mela, l’aceto balsamico, la salsa di soia, lo zucchero e le altre spezie e omogeneizza: 1 min. da ve. 1 a vel. 9 progressivamente.

Regola di sale e pepe, aggiungi la mela a dadini, insaporisci con le spezie, il formaggio fresco morbido, un cucchiaio di olio e servi con pane tostato.

E tu, hai ricette che abbiano come ingrediente la zucca?

Un altro mio esperimento è la torta di zucca senza burro e uova. Provala!

Sara Daniele, copywriter, blogger, travel marketer. Laureata in Lingue e Letterature Straniere. Napoletana di origine e di indole, ho vissuto per due mesi a Londra e una parte del mio cuore è rimasta lì. Mi sento cittadina del mondo, ma l'odore del caffè mi riporta sempre a casa. Ho trovato la mia dimensione nel blogging e nei social media, perché uniscono le tre cose che più mi piacciono: le parole, le connessioni umane e la comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.