Cultura

Il Grande Gatsby – cinema and fashion

 

Esce oggi nelle sale di tutta Italia “Il Grande Gatsby”, la nuova trasposizione cinematografica del romanzo di Francis Scott Fitzgerald. Un cast stellare diretto da Baz Luhrmann, già regista di straordinari successi come Romeo + Giulietta, Australia e Moulin Rouge, e che vede  Leonardo Di Caprio e Carey Mulligan splendidi protagonisti.
Today  “The Great Gatsby” comes out in italian cinemas. The new film adaptation of the novel by F. Scott Fitzgerald. A stellar cast directed by Baz Luhrmann with Leonardo DiCaprio and Carey Mulligan as wonderful protagonists.
Il film ha aperto ieri la 66° edizione del Festival di Cannes, annunciato come uno vero e proprio evento non solo per il mondo del cinema ma anche come una grande occasione per il settore dell’alta moda dal momento che gli spettacolari costumi di scena sono nati grazie alla collaborazione di Miuccia Prada con Catherine Martin, costumista, scenografa premio Oscar e moglie del regista.
Sono stati così realizzati per la pellicola oltre quaranta preziosi abiti, i quali si potranno ammirare al cinema ma anche in due eccezionali mostre organizzate appositamente. La prima esposizione prende il titolo «Catherine Martin and Miuccia Prada Dress Gatsby» ed ha avuto luogo fino a pochi giorni fa all’Epicentro Prada di New York e presto si sposterà prima a Tokyo e poi a Shanghai.

The film opened the 66th edition of the Cannes Film Festival, announced as one real event not only for the world of cinema but also as a great opportunity for the fashion sector since the spectacular costumes are born thanks to the collaboration of Miuccia Prada with Catherine Martin.
They made over forty precious clothes, which you can admire at the cinema but also in two exceptional exhibitions. The first exhibition takes its title, “Catherine Martin and Miuccia Prada Dress Gatsby” and took place until a few days ago in New York and soon will move first in Tokyo and then in Shanghai.

 

Mentre per restare in Italia si potranno vedere alcuni dei costumi e degli oggetti  utilizzati dai protagonisti  nella mostra organizzata dalla Warner Bros per sponsorizzare l’uscita del film e ospitata a Roma presso la galleria Alberto Sordi fino al 17 maggio.  E non ci sono solo vestiti da far perdere la testa ma anche meravigliosi gioielli creati da Tiffany & Co appositamente per il film e sempre in collaborazione con la Martin: perle e diamanti utilizzati per creazioni uniche come la tiara di platinoThe Savoy” dal valore di 200.000 dollari e i gemelli da uomo e portasigarette limited edition, linee tutte ispirate al glamour dell’età del jazz.
Staying in Italy you will see some of the costumes and objects used by the protagonists in the exhibition organized by Warner Bros to sponsor the film’s release and held in Rome at the Galleria Alberto Sordi until 17 May. And there are not just clothes but also beautiful jewelry from Tiffany & Co. created specifically for the film and in collaboration with Martin: pearls and diamonds used in unique creations such as platinum tiara “The Savoy” from the value $ 200,000.

 

 

 

Infine è da sottolineare la grande attenzione anche all’eleganza maschile che  non a caso ha portato il marchio americano Brooks Brothers a lanciare  proprio in questi giorni una capsule collection ispirata al fascino di Jay Gatsby e disponibile in 150 negozi selezionati, con cardigan, papillon, mocassini o scarpe stringate, gilet o addirittura bastoni da passeggio. Tutti accessori e abiti rivisitati dal brand secondo uno stile più attuale ma senza tralasciare l’ispirazione revival Anni ’20. E la stessa Catherine Martin ha disegnato gli abiti maschili del film proprio prendendo spunto dagli archivi storici della Brooks Brothers, dal momento che il noto marchio viene spesso citato negli scritti di Fitzgerald come un must dello stile maschile.
Finally, it is to emphasize the great attention to the elegant man who led the American brand Brooks Brothers to launch in these days a capsule collection inspired by the charm of Jay Gatsby and available in 150 select stores, with cardigan, bow tie, loafers or lace-up shoes, vests or even walking sticks. All clothes and accessories by the brand revisited according to a more current style, but without neglecting the inspiration revival 20s. And the same Catherine Martin has designed men’s clothes in the film just taking a cue from the historical archives of Brooks Brothers, since the well-known brand name is often mentioned in the writings of Fitzgerald as a must of masculine style.

 

 

 

 

 

A cura di
Laura de Benedictis

Sara Daniele, copywriter, blogger, travel marketer. Laureata in Lingue e Letterature Straniere. Napoletana di origine e di indole, ho vissuto per due mesi a Londra e una parte del mio cuore è rimasta lì. Mi sento cittadina del mondo, ma l'odore del caffè mi riporta sempre a casa. Ho trovato la mia dimensione nel blogging e nei social media, perché uniscono le tre cose che più mi piacciono: le parole, le connessioni umane e la comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.