Lifestyle

Webfest 2012 a Pescara: la mia partecipazione per la sezione “Donna è Web”

Webfest Pescara 2012

Cos’è il Webfest? Un evento che si è svolto a Pescara e ha coinvolto i personaggi più rappresentativi del mondo digital. Io sono stata invitata come relatrice della sezione “Donna è Web” e ti racconto la mia esperienza.

Il 9, il 10 e l’11 maggio Pescara si è vestita a festa per l’International Festival of Digital & Web Arts: il WebFest 2012!

L’evento si è svolto presso l’Ex Aurum, una location molto elegante che ha suscitato complimenti da parte di tutti i partecipanti, grazie anche alle varie sale che hanno accolto workshop, keynote, esposizioni, gala, premi, meeting e presentazioni

Webfest 2012: programma dell’evento

Sono stati 3 giorni davvero intensi, dedicati esclusivamente al web e a tutto ciò che è digital: design, marketing, social media.

C’era solo l’imbarazzo della scelta!

Un programma denso di occasioni di business, di spettacolo e di riflessione porta e riporta visioni ed esperienze tecnologiche e culturali italiane per metterle a confronto con quelle americane ed europee.

Il web, non solo in Italia, ha un’anima comune fatta di creatività, sogni e passione delle persone che lo popolano e lo sviluppano.

Al centro del dibattito il lavoro, i sogni e la vita di chi fa il “Mestiere del web”.

In questa decima edizione, il WebFest ha ospitato anche l’OFFF Festival, che visto arrivare nella città ben 6 tra le più importanti agenzie creative del mondo: Hello Monday, Vasava, Ars Thanea, Firstborn Interactive, Second Story e Physalia.

È stato inoltre presentato il Web Talent Show, il progetto WiLAB, Laboratorio del Web Italiano, che ha offerto l’opportunità a 60 giovani talenti tra i 18 e 30 anni, e ad un ristretto numero di partecipanti del Festival, di seguire un percorso formativo con esperti internazionali, avendo la possibilità di vincere il WiLab Prix del valore di oltre 100 mila euro in beni e servizi per incentivare lo sviluppo di una Start up.

Tanti e interessanti sono stati anche i workshop: 

  • Facebook: timeline, aziende, advertising, come ottimizzare i contenuti dei canali social, tenuto da Tin Hang Liu, CEO di Cityfan, The Vortex, EBuzzing e Claudio Gagliardini;
  • Google, con i rappresentanti di Google Italia e Google Uk a presentare le opportunità offerte dal più famoso motore di ricerca al mondo;
  • iStockPhoto, con “Bene, bravo, brand”e “Da grande farò il contributor” dedicato al valore che hanno oggi le immagini in internet e il servizio che possono svolgere a favore della promozione di un brand;
  • Ninja Marketing, con Mirko Pallera che ha parlato dei fenomeni virali.

Il finale con la serata di Gala

I tre giorni si sono conclusi con il Gala Italian Web Awards, una serata di gala dove le star del web italiano degli ultimi dieci anni (dal 2002 al 2012) si sono incontrate sul Red Carpet di Pescara.

Il PWI (Premio Web Italia) è diventato uno tra i più autorevoli eventi sul web italiano per la sua indipendenza e per la sua capacità di scovare in ogni edizione nuovi talenti per valorizzare le tante eccellenze che ogni anno hanno saputo mettersi in gioco e confrontarsi con colleghi e competitor.

“Donna è Web”: la mia esperienza

In tutto questo scenario elegante, professionale e valido c’ero anch’io.

Sono stata invitata alla conferenza “Donna è Web”, racconti di impresa ed esperienze digital femminili, organizzata da Adele Marra, insieme all’agenzia di comunicazione ed eventi per la quale collaboro.

Poter raccontare di come anche le donne pian piano stiano conquistando il loro spazio nel mondo digital, e di quanto il virtuale sia importante anche lavorativamente parlando è stata una bellissima esperienza.

Ho potuto confrontarmi con altre donne che fanno il mio stesso lavoro e tutte concordiamo sul valore aggiunto di lavorare attraverso il web, perché le possibilità si moltiplicano, grazie all’immediatezza della comunicazione e della risposta e essere freelance permette di poter gestire al meglio il proprio tempo.

Avere l’opportunità di tenere uno speech in cui raccontare la passione per la comunicazione, gli eventi e il blogging, e della forte valenza che ha il digital marketing nel mio lavoro, è stato emozionante.

Subito dopo la conferenza sono stata intervistata, con la mia collega Simona, dalla giornalista Francesca Romana Testi di TV6, per continuare a parlare di come le donne si interfacciano col web e di come lo usano per lavoro.

Webfest Pescara 2012

Essere freelance, avere partita iva, cercare ogni giorno di inventarsi qualcosa di nuovo e originale per convincere i clienti a scegliere te non è mai facile, ma quando tutto ciò è supportato dalla passione e da tanta voglia di fare, anche le notti in bianco sembrano meno pesanti.

Ecco il video con l’intervista, dove ovviamente emozionata e imbarazzata non guardo in camera e dico per 50 volte “webb” con la mia cadenza napoletana, ma ero tanto fiera di essere lì.

Sara Daniele, copywriter, blogger, travel marketer. Laureata in Lingue e Letterature Straniere. Napoletana di origine e di indole, ho vissuto per due mesi a Londra e una parte del mio cuore è rimasta lì. Mi sento cittadina del mondo, ma l'odore del caffè mi riporta sempre a casa. Ho trovato la mia dimensione nel blogging e nei social media, perché uniscono le tre cose che più mi piacciono: le parole, le connessioni umane e la comunicazione.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.