B&B,  Hotel,  Travel,  Viaggi

B&B Card: andare, partire, tornare

Grazie ai proprietari dei B&B Villa Filetta di Roccafluvione (AP), ho scoperto l’esistenza della B&B Card e non vedevo l’ora di condividerla con voi.
E’ la carta fedeltà del circuito dei B&B italiani, che vi consentirà di ottenere sconti e promozioni e richiedendola gratuitamente qui, vi arriverà comodamente a casa.

Il possessore della BBCard ha diritto agli sconti presso le strutture presenti sul sito www.bbcard.it o segnalate con la dicitura “Sconto BBCard” sui siti www.bed-and-breakfast.it o www.ibeb.it.

Io l’ho richiesta e mi è stata recapitata nel giro di pochi giorni. Sono una sostenitrice dei B&B perchè credo siano il modo più familiare per conoscere l’Italia, viaggiando sentendoti a casa.

La loro filosofia la si può comprendere bene dalle regole del loro decalogo:
1) L’ospite è sovrano: ospitalità e cortesia sono le caratteristiche principali dei gestori dei B&B, che scelgono di aprire le porte delle proprie case ai visitatori di tutto il mondo.
2) La dolce vita: trascorrere un soggiorno in Italia scegliendo la formula B&B, è il modo più originale per scoprirla, immergendosi nel lifestyle italiano.
3) Il vantaggio del risparmio: i prezzi sono contenuti, incoraggiando il visitatore a prolungare i suoi itinerari di viaggio.
4) Dormire tra due guanciali: il comfort delle camere e l’accessibilità dell’intera struttura ne caratterizzano il sentimento di accoglienza.
5) Una guida al tuo servizio: le informazioni sul territorio sono a disposizione degli ospiti che vogliono conoscere la storia e i dintorni del luogo.
6) Un amico da incontrare: sono numerose le possibilità di nuove conoscenze che si verificano in questo ambiente così familiare e amichevole.
7) A misura d’uomo: nel B&B l’ospite si sente a casa propria e a suo agio.
8) Architettura d’interni: originalità ed armonia con i contesti che rappresentano la tipicità del territorio, li caratterizzano.
9) Di lui ti puoi fidare: serietà, correttezza e competenza dei gestori, impegnati a garantire soggiorni piacevoli e confortevoli.
10) Aggiungi un posto a tavola: una colazione familiare, preparata con amore, scegleindo il meglio del tipico italiano e delle produzioni del territorio, i sapori della tradizione con un caffelatte da non dimenticare.

Riassumendo, se non avete ancora prenotato le vacanze di Pasqua o non avete mai provato l’esperienza del B&B, io ve la consiglio.
Buona giornata.

Sara

Sara Daniele, copywriter, blogger, travel marketer. Laureata in Lingue e Letterature Straniere. Napoletana di origine e di indole, ho vissuto per due mesi a Londra e una parte del mio cuore è rimasta lì. Mi sento cittadina del mondo, ma l'odore del caffè mi riporta sempre a casa. Ho trovato la mia dimensione nel blogging e nei social media, perché uniscono le tre cose che più mi piacciono: le parole, le connessioni umane e la comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.