Alpha Moms
Lifestyle

Alpha Moms – reinventarsi dopo la nascita di un figlio

In America le chiamano Alpha Moms e sono donne che, dopo la nascita di un figlio, hanno deciso di lasciare il proprio lavoro o di ridimensionarlo, partendo da internet per creare un business.

Alpha Moms

Esistono donne che dopo la nascita di un figlio perdono i ritmi lavorativi oppure non riescono a trovare offerte adeguate alle loro esigenze

Così decidono di reiventarsi, comprendendo che la rete è un’opportunità.

Richiede un basso investimento e consente di essere madri senza dover lasciare i figli durante orari di lavoro rigidi e stabiliti.

Queste donne/mamme sono curiose di informazioni sul loro essere madri, sulle attività dei figli, sulle scuole e tutto ciò che concerne questo mondo.

Il trend è lo scambio di prestazioni online: c’è chi ha creato un network tra mamme, chi insegna a curare il bebè, chi dà consigli sul rientro al lavoro dopo il parto.

Creare network di mamme online

Bhu-m è a Milano ed è un centro dove le mamme hanno l’opportunità di fare yogha, corsi pre-parto e massaggi.

Le proprietarie Laura Trinchero e Marcella Visconti l’hanno creato perché sentivano la necessità di avere una struttura che supportasse loro e altre future mamme.

In poco tempo è diventato un centro aggregativo di zona, in cui ci si ritrova e si condividono esperienze.

Sono tante le iniziative che coinvolgono le donne anche dopo il parto, ponendosi come obiettivo l’aumento della qualità del tempo che mamma e neonato trascorrono insieme.

Partecipare a mommy blog e mommy radio 

Le mamme blogger, invece, hanno l’opportunità di incontrarsi e conoscersi ai mom-camp, nati da un’idea di Marco Massarotto.

Ottime occasioni di confronto rintracciabili in rete.

Per le mamme sole che non hanno chi le aiuta c’è Mamme In Radio.

È una web radio in streaming, creata da Elena Salomoni, che non solo da consigli e rassicura su dubbi o incertezze, ma in più ha la possibilità di guardare dei video tutorial.

Il punto di forza è che le mamme possono intervenire in radio e interagire.

Francesca Dal Pozzo, invece, si è inventata il mestiere di coach per mamme ed ha messo insieme un team di specialisti, medici, puericultrici, ma anche fashion consultant e insegnanti di yoga, per dare importanza all’approccio a tu per tu, perché ogni gravidanza è diversa e unica.

Insomma esistono queste e tante altre iniziative, basta guardare i tanti mommy blog nati in rete.

Sono le mamme delle nuove generazioni: attive, creative e solidali le une con le altre.

Anche i papà fanno network

Ma anche i papà vogliono far sentire la loro presenza e si stanno organizzando.

Federico Ghiglione ha creato Professione Papà, che contiene informazioni e dettagli utili: si parla dei ruoli e compiti da condividere con la mamma, perché non c’è nulla che anche il papà non possa fare e racconta anche dello stile, perché il linguaggio paterno è diverso.

Il messaggio che questo sito lancia ai papà è che ci vuole coraggio per farsi coinvolgere emotivamente, ma ne vale davvero la pena.

Sara Daniele, copywriter, blogger, travel marketer. Laureata in Lingue e Letterature Straniere. Napoletana di origine e di indole, ho vissuto per due mesi a Londra e una parte del mio cuore è rimasta lì. Mi sento cittadina del mondo, ma l'odore del caffè mi riporta sempre a casa. Ho trovato la mia dimensione nel blogging e nei social media, perché uniscono le tre cose che più mi piacciono: le parole, le connessioni umane e la comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.