Come realizzare un make-up alla Audrey Hepburn

Make-up Audrey Hepburn

Audrey Hepburn è un’icona di finezza ed eleganza. Vediamo insieme come realizzare un make-up acqua e sapone che richiami la sua bellezza.

Il 20 gennaio del 1993, scompariva Audrey Hepburn, uno dei miti della Hollywood degli anni d’oro.

Avrebbe lasciato non solo l’eterno ricordo impresso attraverso i suoi film, ma anche l’immagine di un’eleganza e di uno stile senza tempo.

Una bellezza disarmante senza fronzoli, semplice e nello stesso tempo immensa, che con un semplice tubino nero e delle ballerine poteva riuscire a non passare inosservata.

Difficile certo è provare anche solo ad accostarsi ad un’icona simile, che continua costantemente ad essere una forte fonte d’ispirazione per gli stilisti.

E poi parliamoci chiaramente quante di noi, donne comuni mortali, con un paio di ballerine e dei leggins potremmo riuscire ad avere il portamento magnifico di Miss Aurdrey Hapburn?

Realizzare un make-up semplice alla Audrey Hepburn

L’impresa è ardua direi, ma non scoraggiamoci e piuttosto apprendiamo da dove c’è da imparare per poter tornare ad un’eleganza sobria che molto spesso oggi viene dimenticata.

Proviamo ad emulare il nostro mito in un make up  “ragazza acqua e sapone” ideale sia per il giorno che per una cena mondana.

Sguardo e Sopracciglia

Prima di tutto puntiamo sullo sguardo da cerbiatta, il tratto distintivo del volto di Audrey Hepburn.

Fondamentale sarà dunque disegnare, infoltire e delineare le sopracciglia, esercizio di stile che richiede molta più cura e precisione di quello che spesso ci si può immaginare.

È ampiamente dimostrato dal successo dei Brow Bar, la tendenza make up arrivata dagli Stati Uniti anche in Italia (è possibile trovarli negli store Sephora) e che consiste in angoli di estetica dove si può in soli 15 minuti farsi ridisegnare completamente lo sguardo.

MAC Cosmetics ha lanciato una linea proprio interamente dedicata allo stylish delle sopracciglia che una makeup artist ha utilizzato anche su di me, quando ha realizzato questo make-up primaverile.

Eyeliner

È importante poi, per dare luce e definizione agli occhi, un tocco di Eyeliner, ed in questo caso potrete acquistare lo Stylo Yeux Waterproof di Chanel.

Pelle e BB Cream

Passando invece all’incarnato è importante cercare di mantenere il più possibile un effetto naturale e perciò niente di meglio che la scelta di una tra le tante BB cream (must già della passata stagione, quindi se ancora non ne avete una, correte a comprarla!).

Idratano e nello stesso tempo uniformano, svolgendo contemporaneamente un azione anti imperfezioni senza però appesantire come un classico fondotinta.

In questo caso vi suggerisco quella proposta da La Roche-Posay, senza siliconi, parabeni e ipoallergenica, Hydreane BB Cream.

Labbra

A questo punto direi che manca solo un ultimo tocco per le labbra dove è d’obbligo, per  un perfetto make-up alla Audrey, che preferiate delle nuance chiare, e allora visto che ci siamo non fatevi sfuggire il Rouge di Dior.

Et voilà… Sarete pronte per una Colazione da Tiffany in men che non si dica.

A cura di
Laura De Benedictis

Sara Daniele
Seguimi

Sara Daniele

Travel, Fashion & Lifestyle Blogger, Event Manager, Community Manager at Emotionally di Sara Daniele
Sara Daniele, blogger, community manager, content&digital marketer. Laureata in Lingue e Letterature Straniere. Napoletana di origine e di indole, ho vissuto per due mesi a Londra e una parte del mio cuore è rimasta lì. Mi sento cittadina del mondo, ma l'odore del caffè mi riporta sempre a casa. Ho trovato la mia dimensione nel blogging e nei social media, perché uniscono le tre cose che più mi piacciono: le parole, le connessioni umane e la comunicazione.
Sara Daniele
Seguimi

NON ANDARE VIA, C'È ANCORA MOLTO DA LEGGERE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *