Per lei: meglio il cinturino in acciaio, in pelle o in altri materiali?

Cinturini Orologi

Il cinturino in un orologio da polso è un elemento importante perché può cambiare totalmente il carattere del segnatempo.

In commercio ci sono orologi con cinturini di materiali differenti, per tutti i gusti e per tutti i look.

La resa estetica cambia decisamente, di conseguenza è diverso lo spirito del segnatempo e la personalità che esprime.

Molti noti e eccellenti brand, come Sector, propongono fra i loro modelli cinturini sia in pelle che in acciaio che in gomma o in nylon.

Il cinturino in pelle: classico e confortevole

La tipologia classica di cinturino è di certo quella in pelle.

Questo tipo di bracciale può durare tantissimo, ma sicuramente non è eterno come una struttura di metallo.

Con gli anni la pelle tende a rovinarsi e a creparsi. I

l materiale è pregiato e si adatta perfettamente ad un outfit elegante e classico, soprattutto se i colori sono sobri come il nero, il marrone e il blu. Le tinte più colorate e particolari lo rendono invece frizzante e più casual.

La pelle è confortevole al polso perché è morbida e malleabile nei movimenti.

Il materiale è inoltre perfetto anche per esempio per chi soffre di allergie al nickel, perché è anallergico.

Lo spessore e la larghezza dipende ovviamente dalla cassa, quindi di solito è maggiore negli orologi da uomo e più ridotta in quelli da donna.

La pelle può essere liscia oppure avere caratteristiche particolari, quando di coccodrillo, di serpente o di struzzo.

 Il cinturino in acciaio

I cinturini in acciaio hanno un’aria molto più sportiva, meno seria, che spezza la monotonia (sarà poi vero?) dei cinturini in cuoio.

Di fatto oggi il cinturino di acciaio è talmente di moda che va benissimo anche con un abbigliamento formale.

Questo materiale è, come si può immaginare, indistruttibile e resistente tutta una vita: possono graffiarsi al massimo, ma è raro che si spezzino.

Possono essere usati tutto l’anno, in estate e in inverno, anche in acqua, senza problemi.

I punti deboli del materiale tuttavia sono la pesantezza e la rigidità, non sicuramente paragonabili ai bracciali in pelle.

I modelli da donna comunque hanno una trama più sottile e leggera. L’acciaio non è raro trovarlo di color oro o oro rosa.

Le forme possono essere classiche, ma anche particolari e moderne, soprattutto per la donna, per la quale diventano quindi veri e propri gioielli.

Altri materiali per i cinturini

In alternativa ai cinturini in pelle e in acciaio, oggi sono molto di moda i cinturini in nylon e quelli in gomma o silicone.

Questi materiali sono freschi, giovani e divertenti, soprattutto quando sono stampati e colorati.

Questo genere di orologio però si presta ad essere indossato praticamente solo con abbigliamento sportivo e casual, altrimenti stona.

La durata di questi materiali è minore rispetto a pelle e acciaio, tendono ad usurarsi prima, soprattutto quando decorati e stampati.

Il vantaggio è che solitamente con un costo ridotto si può sostituire il cinturino con uno nuovo.

E tu, quale cinturino preferisci?

Sara Daniele
Seguimi

Sara Daniele

Travel, Fashion & Lifestyle Blogger, Event Manager, Community Manager at Emotionally di Sara Daniele
Sara Daniele, blogger, community manager, content&digital marketer. Laureata in Lingue e Letterature Straniere. Napoletana di origine e di indole, ho vissuto per due mesi a Londra e una parte del mio cuore è rimasta lì. Mi sento cittadina del mondo, ma l'odore del caffè mi riporta sempre a casa. Ho trovato la mia dimensione nel blogging e nei social media, perché uniscono le tre cose che più mi piacciono: le parole, le connessioni umane e la comunicazione.
Sara Daniele
Seguimi
Non andare via. Lasciami un commento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.